Monthly Archives: Agosto 2007

Yellowcard: Lights And Sounds

Vendibilità punk Gli Yellowcard si sono trovati ad aver a che fare con l’ingombrante eredità lasciata dal precedente “Ocean Avenue”: più di due milioni di copie vendute, un MTV Video Music Award, doppio disco di platino e ben tre singoli ...

Leggi »

Aeternitas: La Danse Macabre

No no no no no, ancora una volta per favore! Vi è un’assurda gaiezza immotivata nel modo in cui dalla Germania arrivano sempre più cocktail musicali confezionati con lussuosa copertina che assembla simbologie enigmatiche senza senso, premesse pompose di commistioni ...

Leggi »

Aeon Spoke: Above The Buried Cry

Il pianto liberatorio di Paul Masvidal Sicuramente ricorderete Paul Masvidal e Sean Reinert, per l’apporto nei Death, per “Focus”, per i numerosi progetti ai quali hanno partecipato negli ultimi dieci anni. La musica da loro proposta negli Aeon Spoke non ...

Leggi »

Adema: Adema

Il fratello di Jonathan Davis cerca la sua ribalta Come al solito prima di scrivere la recensione di un disco sono andato a cercare la biografia degli Adema e devo dire che sono rimasto stupito; infatti il cantante Mark Chavez ...

Leggi »

Abydos: Abydos

Per un pizzico di coraggio in più Il primo disco solista per Andy Kuntz, singer dei teutonici Vanden Plas, prende il titolo “Abydos” e risulta essere in realtà l’essenza musicale di una rappresentazione teatrale scritta dallo stesso Kuntz e che ...

Leggi »

Aborym: With No Human Intervention

La cibernetica fiamma nera Pressapoco, siamo al punto di non-ritorno. Esempio penetrante di lucido processo di analisi-sintesi-tesi, coacervo di mondi e stili differenti, atto pi? unico che raro, per dirla tutta. Vietati gli entusiasmi facili diceva qualcuno. Vietata la parola ...

Leggi »

Aborym: Fire Walk With Us

Tradizione e drum machine Qualcuno di voi avrà forse letto le recensioni che erano state fatte a suo tempo al primo disco degli Aborym? Se sì, allora forse saprete anche che sulle pagine di alcuni giornali erano state scritte esaltanti ...

Leggi »

A Perfect Circle: Mer De Noms

Il cerchio davvero perfetto Apertura chitarristica decisa e composita, per un’inondazione sonora senza preavviso, travolgente nell’insieme fitto di note fisiche e strumentistiche… “Mer De Noms” ti lascia senza fiato, con la bocca piena d’acqua rumorosa e saporosa, da subito, senza ...

Leggi »

A Perfect Circle: Amotion

Un’opportunità mutata in passo falso Dopo l’uscita in tema del DVD-S “The Outsider” arriva abbastanza inaspettato questo “aMOTION”, che dalla tracklist lascia abbastanza perplessi. È pur vero che a quattro anni di distanza il fortunato e talentuoso gruppo americano ha ...

Leggi »

A Northern Chorus: Bitter Hands Resign

In Canada il post rock ha ancora un perché Ai canadesi A Northern Chorus, esperti mestieranti dell’arte del post rock, serve non più di una manciata di accordi per deflagrare in frazioni noise che richiamano sì Mogwai ed Explosions In ...

Leggi »
Scroll To Top