Monthly Archives: ottobre 2007

Riverside: Rapid Eye Movement

Umiltà e determinazione Strano gruppo, i Riverside. Cinque appassionati di prog e metal che non si fanno nessun problema a mostrare le proprie influenze, sempre con un’umiltà ed una semplicità che molti (troppi) gruppi devono ancora imparare ad avere. Osannati ...

Leggi »

Three: The End Is Begun

Intelligenza al servizio dell’uomo Negli ultimi due-tre anni si è creata una tendenza molto interessante, una sorta di ripresa di un concetto di per sé vecchio di 25 anni ma ancora pienamente valido: il concetto di prog melodico. O volendo ...

Leggi »

Novembre: The Blue

Profondità estrema Catartici e soffusamente devastanti. È uno dei volti dei Novembre. È un modo di esprimersi, fintanto che qualcuno ha voglia di ascoltare. “The Blue”: semplicemente un colore per i più essenziali; un buon vocabolario potrà però suggerirvi qualcosa ...

Leggi »

Nightwish: The Dark Passion

L’incompiuta Non può sfuggire al proprio destino “Dark Passion Play”, il disco che più di qualsiasi altro deve far parlare di sé. È un fato ineluttabile, perché è il disco della nuova era dei Nightwish dopo la cacciata di Tarja ...

Leggi »

Epica: The Divine Conspiracy

Le solite buone abitudini Sarà che l’esperimento di “The Score” era già stato un azzardo, sarà che dopotutto gli Epica sono proprio questi qui, ma “The Divine Conspiracy” è come un solido paletto piantato vicino l’uscio di casa. Stabile, fidato ...

Leggi »

Alpi svedesi

Terza calata italica per i redivivi Europe, fuori dalle scene da dieci anni e tornati l”anno scorso in line-up storica con un nuovo album, “Start From The Dark”. Dopo l”apertura delle danze affidata ai preparatissimi e bravissimi, ma tutto sommato ...

Leggi »

Integrity lies within

La serata è di quelle bollenti. E non solo per la temperatura atmosferica: un concerto gratuito dei Sick Of It All e degli Amen all’Idroscalo di sicuro non è una cosa che capita tutti i giorni. Tuttavia quando arriviamo la ...

Leggi »

Tradizioni remiscelate

Eccoli di ritorno. Sembra proprio che il duo statunitense non possa stare alla larga per troppo tempo dal Bel Paese: le loro ultime date italiane risalgono alla scorsa estate. Ma in effetti la presenza dei Matmos all’interno del Rec Festival ...

Leggi »

Dall’Irlanda con dolore

Chi gridava al tutto esaurito per la data meneghina dei tre di Dublino avrà dovuto ricredersi visto che, fuori dalle porte dello stadio Meazza, un biglietto per il concerto era “disponibile” ad ogni angolo del piazzale. Comunque, i 70.000 che ...

Leggi »
Scroll To Top