Monthly Archives: febbraio 2008

Yumiko: Lividi

Il mood è malato e neanch’io mi sento troppo bene Tanto vale andare subito al sodo e, un po’ a malincuore, ammettere che questo disco d’esordio degli Yumiko è un modesto prodotto di electro(molto)pop italiano che ha ben poco a ...

Leggi »

Satan’s Host: Burning The Born Again… (A New Philosophy)

Burn baby burn Saranno gli anni bui che stiamo attraversando o lo scarso ricambio generazionale che dilaga in ogni dove, ma mai come in questi anni s’è affinata l’arte della riesumazione; che siano ristampe, reunion, concerti commemorativi o decennali che ...

Leggi »

Dodsferd: Cursing Your Will To Live

Curse over Greece Dodsferd, a dispetto di un monicker che odora di muschio norvegese, proviene dalla soleggiata Grecia, culla della filosofia, anche se quella del mastermind Wrath è decisamente più spicciola: misantropia, distruzione e compagnia assortita. Anche da un punto ...

Leggi »

Voyager: Univers

Buone nuove transoceaniche Sembra proprio che, con il loro secondo lavoro, gli australiani Voyager siano pronti per spiccare il volo verso gli “inospitali” lidi del panorama musicale internazionale. Quell’universo, così sapientemente descritto dei cinque di Perth, sembra avere tutte le ...

Leggi »

Nation Beyond: The Aftermath Odyssey

Il riflesso dei tempi Quasi trent’anni fa non si ascoltava altro che heavy metal, tre anni fa la moda osannava gothic e pallide dark lady, i prossimi tre mesi vedranno i riflettori puntati sulla nuova scena prog/power in gorgogliante fermento. ...

Leggi »

Urban Tales: Diary Of A No

Il clone imperfetto Se si dovesse o si potesse giudicare solamente l’impegno profuso per la realizzazione di un album, il debut dei portoghesi Urban Tales non avrebbe molto da temere al confronto con i grandi del gothic metal europeo. Purtroppo ...

Leggi »

Eternal Deformity: Frozen Circus

Barocchismi sotto zero “Più gente entra, più bestie si vedono” ricorda uno scanzonato invito circense che, nel caso specifico degli Eternal Deformity, trova compimento solamente nella scelta del leit motive del nuovo “Frozen Circus”. Un circo del grottesco che si ...

Leggi »

Olethrio Rigma: Anthology

Un’antologia della noia Impresa alquanto impervia quella di poter spendere almeno un paio di parole edificanti riguardo l’operato di questa, almeno dalle nostre parti, misconosciuta formazione greca. Dalle note biografiche leggiamo che questo quintetto è uno dei prime-mover della scena ...

Leggi »

Subliminal Fear: Uncoloured World Dying

Export death metal from Italy Dalla Puglia proviene questa formazione d’esportazione sotto contratto con la Burning Star Records e dedita ad un death metal d’assalto leggermente hardcorizzato, che ha i suoi prodromi in formazioni come Darkane, Soilwork, Killswitch Engage prima ...

Leggi »

This Is Hell: Misfortunes

Old School Inferno L’eccessiva lunghezza per un album di hardcore talmente ortodosso come “Misfortunes” dei newyorkesi This Is Hell non può che farci storcere il naso. Granitico in termini d’impatto ma troppo monolitico nella scrittura, lo stile dei cinque statunitensi ...

Leggi »
Scroll To Top