Monthly Archives: aprile 2008

Catheter/Unholy Grave/Captain 3 Leg: Hf.Seveninches.Collection.Vol2

Grottesca Collezione Vol.II: il ritorno Vi siete ripresi? Volete continuare ad addentrarvi nel mondo del grindcore-death? Questa volta la “Hc.Seveninch.Collection.Vol2″, seguendo il leitmotif della precedente raccolta, propone band che vi daranno il colpo di grazia. Il muro sonoro che si ...

Leggi »

Grind Inc.: Sudden State Of Hate

Taking no prisoners I Grind Inc. per chi è del settore sono un gran bel nome: relativamente giovani (nati nel 2001) e con alle spalle due album e una Demo si sono accattivati in poco tempo il pubblico. Non c’è ...

Leggi »

Impaled/Cephalic Carnage: Hf.Seveninches.Collection.Vol1

Grottesca Collezione Vol.I Se pensate che il GrindCore e il Brutal Death siano troppo ostici, ma volete sfogare la vostra rabbia e avvicinarvi a codesti generi, non sapendo da dove iniziare: questa compilation vi può aiutare! Una collection di quattro ...

Leggi »

Saratan: The Cult Of Vermin

Terra fertile in Polonia! È noto che la Polonia è un importante vivaio di band metal, dalle più estreme alle più tecniche; proprio a quest’ultima categoria appartengono i Saratan, che hanno accolto consensi e sono già considerati una nuova stella ...

Leggi »

Nachtgeschrei: Hoffnungsschimmer

Grida nella notte Atmosfere fredde e tranquille provengono dalle lande che hanno dato luce ai Nachtgeschrei. Dalla terra hanno estratto la ritmicità del cantato, che conferisce ulteriore cadenza ai suoni più antichi, e dalle radici medievali hanno ricavato le melodie, ...

Leggi »

The Void: Vision Of The Truth

Grand guignol music for grand guignol people Bisognerebbe proibire per legge di segnalare i Cure tra le proprie influenze. Perché poi uno si crea delle aspettative, spera in una nuova versione dei Tiamat periodo di mezzo magari, oppure nei Moonspell ...

Leggi »

Crest Of Darkness: Give Us The Power To Do Your Evil

666 true evil grim Non deludono i Crest Of Darkness. Sanno suonare e scrivere canzoni del loro genere, un black metal intricato e “thrashettoso” debitore di Dimmu Borgir in primis, ma con profumi (di decomposizione, of corse) sparsi di Behemoth ...

Leggi »

Deinonychus: Warfare Machines

Dinosauri di distruzione di massa E fu così che i Deinonychus, band dalla carriera più che decennale, arrivarono a scrivere il loro album a sfondo bellico. I lavori precedenti targati Deinonychus si muovevano intorno ad un doom/black/darkeggiante/epico/tastieroso, generalmente senza infamia ...

Leggi »

Hollenthon: Opus Magnum

AH! Metallo, gelati e musica classica! Tanto tanto tempo fa, in una galassia lontana lontana, c’era un tizio. Questo tizio era un marcantonio d’uomo, uno svedesone alto e biondo con la passione per il metallo e per la musica classica. ...

Leggi »

Dantesco: Pagano

Erico La Bestia e i suoi condottieri I Dantesco sono una band portoricana già attiva da un po’ di anni che arriva oggi con “Pagano” al secondo full length, dopo il debut “Dantesco (De La Mano De La Muerte)” del ...

Leggi »
Scroll To Top