Monthly Archives: Aprile 2008

Kip Winger: From The Moon To The Sun

Così è, se vi pare Così terminava l’omonima commedia pirandelliana, dove la presunta verità veniva rivoltata ad ogni ingresso di personaggio. Cos’è dunque la realtà? Per i Winger potrebbe essere un hard rock di massa, con un substrato melodico di ...

Leggi »

Lars Eric Mattsson: Dream Child

Mattson, partito di opposizione Dopo due lavori ostici e chiusi come “War” ed “Earthbound”, il polistrumentista finlandese decide di votarsi al mercato. E lo fa rinunciando all’egocentrismo dello shredder, alla follia del progster estremo, all’impronunciabilità del suo nome, all’incomunicabilità di ...

Leggi »

Emir Hot: Sevdah Metal

Risorse eccessive per scopi modesti “Quando non trovi quel che cerchi, usa al meglio quel che trovi“, diceva un graffito su un muro di un liceo. Emir Hot, giovane bosniaco che ha appena terminato la scuola di chitarra a Londra, ...

Leggi »

Imagika: Feast For The Hated

La fusione imperfetta Ci sono quasi arrivati, negli Stati Uniti. La provetta che conterrà il magico filtro di fusione tra il power ed il thrash metal è quasi pronta. E gli Imagika sono la prova più convincente che il cosidetto ...

Leggi »

M.Ill.Ion: Thrill Of The Chase

In vendita in tutti i Lidl Settimo lavoro in studio per la band svedese di melodic metal, successore del recente greatest hits. Un album figlio dei tempi moderni, in cui tutto si compra al discount e dove le marche sconosciute ...

Leggi »

Pharaoh: Be Gone

Quel “quid” che fa la differenza Nell’ampio scenario di specializzati team medici, volti a riportare in vita le sonorità eighty, vi sono i Pharaoh, band statunitense ancora poco conosciuta ed affetta da un’insana dedizione all’heavy classico. Ma questa volta c’è ...

Leggi »

The Call – Final

Manda “The Call” al 4878! “The Call – Final” è il terzo episodio di un saga-clone di “Ringu”. (il pubblico si alza in blocco) Ma no, dove state andando! Non fuggite così presto, condividete con noi la scolvolgente esperienza del ...

Leggi »

Testament: The Formation Of Damnation

Il Ritorno Ci sono gruppi che segnano i tempi e le anime. Non importa se avvengono inconvenienti che possono spezzarne la carriera: sono persone che, anno dopo anno, lavorano su se stesse e decidono di andare avanti. Un nome, un ...

Leggi »

Sotto Le Bombe

Una questione di coscienza Ha il tocco del documentarista navigato, Philippe Aractingi, più di sessanta docupic girati per il piccolo schermo, e si sente. Mentre De Palma, a Venezia 2007, optava per un film di fiction (“Redacted”) basato sull’artificio del ...

Leggi »
Scroll To Top