Monthly Archives: aprile 2008

Glenn Hughes: First Underground Nuclear Kitchen

Festa a tema “La Prima Cucina Atomica Sotterranea” nasconde un acronimo che è anche manifesto del genere impersonato dall’album. L’artista inglese ritorna, infatti, alle proprie origini funky e rispolvera, per l’occasione, l’antica amicizia con Steve Wonder da cui “F.U.N.K.” appare ...

Leggi »

Overland: Break Away

Il tempo non cancella Steve Overland partorisce il suo primo lavoro solista, tentando di farci rivivere l’adult oriented rock per come ce l’hanno insegnato gli anni ’80. L’album è di quelli che traggono in inganno. Al primo ascolto, infatti, ci ...

Leggi »

Nosey Joe & The Pool Kings: Tunes From The Bighouse

In un mondo in cui era appena finita la guerra Dietro le insegne al neon, nei locali dove imparruccate cameriere scivolano velocemente sui pattini a rotelle, tra le poltrone lucide di finta pelle rossa, vengono serviti cocktail di rockabilly. Questa ...

Leggi »

Jenx: Fuseless

Quando mancano i modelli Il 22 febbraio 2005, Brian “Head” Welch annunciava: «Ho scelto il Signore Gesù Cristo come mio salvatore e dedicherò a ciò le mie ricerche musicali». Quella che per Brian era la visione della Luce, diventava invece ...

Leggi »

Seventh Avenue: Terium

Metal igienico Si muovono spesso con goffaggine le band di christian metal, un po’ limitate dalla solennità dei testi, un po’ dalla necessità di garantire un sound genuino e pulito. Finiscono poi, quasi tutte, per annacquare la loro stessa natura ...

Leggi »

Pharaoh: Be Gone

Quel “quid” che fa la differenza Nell’ampio scenario di specializzati team medici, volti a riportare in vita le sonorità eighty, vi sono i Pharaoh, band statunitense ancora poco conosciuta ed affetta da un’insana dedizione all’heavy classico. Ma questa volta c’è ...

Leggi »

The Call – Final

Manda “The Call” al 4878! “The Call – Final” è il terzo episodio di un saga-clone di “Ringu”. (il pubblico si alza in blocco) Ma no, dove state andando! Non fuggite così presto, condividete con noi la scolvolgente esperienza del ...

Leggi »

Testament: The Formation Of Damnation

Il Ritorno Ci sono gruppi che segnano i tempi e le anime. Non importa se avvengono inconvenienti che possono spezzarne la carriera: sono persone che, anno dopo anno, lavorano su se stesse e decidono di andare avanti. Un nome, un ...

Leggi »

Sotto Le Bombe

Una questione di coscienza Ha il tocco del documentarista navigato, Philippe Aractingi, più di sessanta docupic girati per il piccolo schermo, e si sente. Mentre De Palma, a Venezia 2007, optava per un film di fiction (“Redacted”) basato sull’artificio del ...

Leggi »
Scroll To Top