Monthly Archives: ottobre 2008

Wynardtage: The Forgotten Sins

So Long, and Thanks for All the Fish EBM della più classica, scontata e autarchica in circolazione. Wynardtage è un progetto tedesco (ma va?) che soffre di un problemino tipico nell’ambiente: l’incapacità di darsi un freno. Basti vedere il ritmo ...

Leggi »

Der Blaue Reiter: Silencis

Symphony… but no destruction Nome tedesco ma passaporto spagnolo per questo progetto che vede coinvolti Sathorys Elenorth e Lady Nott, duo già noto nella scena “dark e dintorni” con il monicker di Narsilion. “Silencis” è invece il secondo parto del ...

Leggi »

Angst Skvadron: Flukt

Satanic lullabies for aliens Prendiamo le cose alla lontana. Il detto “anche l’occhio vuole la sua parte” ha il suo bel fondo di verità, come tradizione popolare insegna. Evidentemente questo proverbio è sconosciuto gli Angst Skvadron, o non gliene frega ...

Leggi »

Now shipping!

Abbiamo già parlato di slotMusic, il rivoluzionario formato di diffusione musicale opera di SanDisk – immenso operatore dello storage digitale – in accordo con le quattro major musicali. Si tratta sostanzialmente di vedere un album non più su cd, ma ...

Leggi »

Le Due Sorelle

Due sorelle riflesse in una Dal magico cilindro che furono gli anni Settanta, un De Palma ispirato scrive e dirige “Le Due Sorelle” (“Sisters”), film di produzione indipendente tra i più esplorativi dell’inquietudine che tanto spesso ricorre tra le sue ...

Leggi »

I Bon Bon Magici di Lilly

Osamu Tezuka, padre di tutti i manga Esce in cinque dvd editi da Dolmen e Yamato Video una delle serie animate forse meno riuscite del genio del manga Osamu Tezuka. Poco riuscita ma non per questo meno incisiva: “I Bon ...

Leggi »

Lezione Ventuno

Baricco, suggestivo Baricco… Scrittore, critico musicale, drammaturgo e ora anche regista cinematografico. Alessandro Baricco e il suo personalissimo stile approdano sul grande schermo con una proposta che sulla carta è davvero intrigante. È il racconto, in sintesi, di una lezione ...

Leggi »

Vicky Cristina Barcelona

Ma cos’è questa cosa chiamata amore? In un tempo, il nostro, in cui stereotipi e cliché tendono sempre a influenzarci un po’ troppo, anche nostro malgrado, c’è un aspetto della vita quotidiana che resiste ancora tenacemente a qualsiasi etichettamento, forse ...

Leggi »

Keane: Perfect Symmetry

Quando Caino provò ad uccidere Abele… …e fallì miseramente. È una brutta cosa quando ti appiccicano addosso etichette come “i fratelli minori dei Coldplay”, soprattutto in un’annata in cui i supposti fratelli maggiori riescono addirittura a comporre un gran disco. ...

Leggi »

Jennie Ståbis: Paper Owls

Colore numero 60 A volte in mezzo ad annate che propongono fiumi di dischi che tentano il tutto per tutto per suonare moderni e inaugurare una nuova moda è bello sapere che c’è qualcuno a cui tutto questo non interessa ...

Leggi »
Scroll To Top