Monthly Archives: gennaio 2009

Home

Un incubo di casa Applaudito da critica e pubblico all’ultimo Festival di Cannes, “Home” è l’opera prima della regista franco-svizzera Ursula Meier ed ha come punto di forza, sia artistico sia pubblicitario, l’interpretazione di una delle grandi dame del cinema ...

Leggi »

PFM: Faber forever!

"Perché non fare qualcos'altro insieme?" e lui rispose: "Perché abbiamo già fatto una cosa bellissima."

Leggi »

Provider controllori e controllati

Sono giorni di fuoco per gli ISP (Internet Service Provider) mondiali, si moltiplicano infatti le questioni più o meno legali che li riguardano nell’economia dell’evoluzione della grande rete e, per quello che ci interessa, del futuro della musica digitale. Quasi ...

Leggi »

Unmade Bed: Loom

Intelaiature psichedeliche Il doveroso excursus biografico relativo agli Unmade Bed non può che partire dalla loro origine italica (fiorentina, per la precisione), e ricordare il primo vagito discografico sottoforma di EP autoprodotto, risalente al settembre 2007. A cui è seguito ...

Leggi »

Emmablu: Emmablu

Bersaglio mancato Proporre musica fondata sul rock degli anni ’70, ma condita con i sapori e le sensazioni dai giorni nostri, pare essere una ricetta molto in voga, di questi tempi. C’è chi, così facendo, ha ottenuto risultati rimarchevoli e ...

Leggi »

Grandmaster Flash: The Bridge

Il creatore perde la sua creatività Primo a mixare due dischi senza perdere il tempo e anche primo a scratcharli, Grandmaster Flash è un autentico scienziato del suono, e può giustamente considerarsi tra gli inventori dell’hip hop. E basta solo ...

Leggi »

Ashley Beedle/Horace Andy: Inspiration Information

Rasta Do Il secondo disco della serie “Inspiration Information” per Strut Records unisce il mito del reggae Horace Andy e il DJ house Ashley Beedle. Inizia con “When The Rain Falls” che, con i suoi temi tradizionali e la sua ...

Leggi »

Boozoo Bajou: Grains

L’incarnazione del lounge Di solito il termine lounge viene usato per definire tutta la musica che accompagnerebbe bene una serata in un locale fighetto. Impiegato quasi sempre in modo sprezzante, spesso nasconde musica jazz, soul ed elettronica creativa e sostanziale. ...

Leggi »

Camouflage: Live In Dresden

La finzione del Camouflage Con la musica synthpop degli anni ottanta tornata di moda, si può capire la decisione di pubblicare una raccolta del gruppo tedesco Camouflage. Ma anche se il momento è giusto, questo lancio – un CD e ...

Leggi »
Scroll To Top