Monthly Archives: ottobre 2009

Beaucoup Fish: Lascio Tutto

Piccola musica leggera cresce La musica leggera italiana è un campo difficile da attraversare: il terreno è quello di una policoltura che al momento della raccolta lascia distinguere tra amaro e dolce. I frutti amari sono quelli che oramai affollano ...

Leggi »

Appaloosa: Savana

Sturm und Drang generation Ogni disco vi conduce verso l’obiettivo del suo lavoro. Una sorta di istruzioni per l’uso intriso tra le tracce dell’album in questione. Ci sono dischi però che le intenzioni se le portano addosso, spesso senza neanche ...

Leggi »

New Rhodes: Everybody Loves a Scene

Non sono solo canzonette Non sentivamo il bisogno dell’ennesimo gruppo indie made in London. Di giovanissimi ben intenzionati ne abbiamo a sufficienza nelle classifiche, eppure questi New Rhodes ci piacciono tanto. Son partiti da Bristol e hanno fatto breccia prima ...

Leggi »

Neodea: Teorema Del Delirio

Seattle soud all’italiana È sempre troppo rischioso parlare di post-grunge. Ma occorre trovare la giusta posizione per i Neodea, gruppo di Milano che da qualche anno insegue la formazione ideale per presentarsi all’esordio del 2009. Il titolo del primo disco ...

Leggi »

Twinspirits: The Forbidden City

Migliorie Daniele Liverani, autoimpostosi genius del prog metal conceptistico e qualitativo, ha dimostrato di non essere una semplice khymera. Così, solidificata la band del debutto, con lo spirito gemello di Tommy Ermolli, sua prodigiosa invenzione, ha licenziato il falsetto (fuoriluogo) ...

Leggi »

W.A.S.P.: Babylon

Una questione di punti di riferimento Ma che volete? Quale originalità cercate ancora in una band con oltre 25 anni di carriera? I WASP hanno dimostrato tutto ciò che c’era da dimostrare, ricorrendo anche ad espedienti dissacranti e cruenti, ma ...

Leggi »

AOR: Journey To L.A.

Samba californiana Ci ricordano un po’ il Fausto Papetti della samba, i sette dischi di Slama e Denander. Qui, in coverart, al posto delle ballerine nude, c’è sempre un’immagine fantasiosa e, immancabilmente, il riferimento a L.A. Anche la musica riesce ...

Leggi »

Status Minor: Dialog

Quando la Lion Music fa le cose per bene… Finlandia. Ancora una volta la terra del sole freddo regala un’esperienza di melodia e potenza, tecnica e complessità: la fusione di due generi, power e prog, che impone ritmiche ossessive, schizofreniche, ...

Leggi »

Amantyde: Bleeding Miles

L’alba del successo 2020. Gli Amantyde ce l’hanno fatta: sono ormai una delle band più seguite ed acclamate dai fans dell’alternative metal. Le loro hit hanno schiacciato il naso di milioni di pogatori, accorsi ovunque per ascoltare i loro ritornelli ...

Leggi »

Il Disordine Delle Cose: Il Disordine Delle Cose

C’è solo sangue dentro. Progetto che ha quasi i connotati di un collettivo: un laboratorio musicale di sei musicisti che esplorano la melodia d’autore senza farsi mancare l’ulteriore tocco di ogni importante singolo: da Paolo Benvegnù a molti dei membri ...

Leggi »
Scroll To Top