Monthly Archives: Marzo 2010

Kenos: X-Torsion

Bang your head for Kenos Nella folta e variegata scena metal italiana spesso si rischia di perdersi all’interno di un magma infinito di band e di rischiare che medesime valutazioni di massima colpiscano gli stessi gruppi sminuendo ragazzi che lavorano ...

Leggi »

Nick Cave & Warren Ellis: The Road OST

Bello, ma anche no La versione cinematografica del positivo romanzo distopico di Cormac McCarthy che segue i classici stilemi del genere: la catastrofe, la sopravvivenza di pochi che porta a una regressione della civiltà umana, la ricerca di speranza in ...

Leggi »

Insettoni alieni!

“La Federazione è regolata da un’autorità suprema: la violenza, da cui dipende ogni altra autorità” – Lt. Jean Rasczak Nome?: I mostri di cui parliamo oggi sono chiamati genericamente Aracnidi, o se preferite Insetti. Successivamente andremo più nello specifico e ...

Leggi »

I mille colori della luce

Sei anni. Tanto abbiamo dovuto aspettare per vedere un nuovo disco degli Orphaned Land sugli scaffali. Sei lunghissimi anni durante i quali il precedente “Mabool” è stato portato in giro in lungo e in largo, osannato dalla critica ed amato ...

Leggi »

Baustelle: I Mistici Dell’Occidente

Spessore raffinato e un poco mistico Dopo poco più di due anni i Baustelle rompono il silenzio con “I Mistici Dell’Occidente”, un album coraggioso e maturo, che mette in luce la direzione artistica della band volta a conquistare un pubblico ...

Leggi »

Airbourne: No Guts. No Glory

It’s a long way to the top… Cominciamo dalla fine. Gli Airbourne sono una cover band degli AC/DC mascherata da band che fa pezzi originali. A tre anni dall’esordio “Runnin’ Wild” che, nonostante la poca originalità, aveva l’attenuante di essere ...

Leggi »

Enthroned: Pentagrammaton

Zanne spuntate I fasti dei primi dischi sono lontani anni luce per i belgi Enthroned. Con una formazione che vede il solo frontman Nornagest a far da testimone di quell’epoca, il nuovo “Pentagrammaton” suona black-thrash ma in una maniera talmente ...

Leggi »

Il sudore

Everyone’s in line to meet with the man who blatantly inspired his generation è un verso particolarmente felice di “Country Road” di Adam Green. Chi scrive ha sempre desiderato, almeno quanto desiderasse riferirsi a se stessa con l’espressione «chi scrive», ...

Leggi »

Che bellimbusti!

Reduci da un viaggio in India dove vanno tutti i gruppi in crisi, i nostri bellimbusti realizzano che dietro il loro successo c’è stato sempre e solo il super-artista Mangoni, che quindi assurge a direttore assoluto e può dettare tempi ...

Leggi »

L’intermediario non è più neutrale

Questo verrà ricordato come l’anno dei casi giudiziari che hanno cambiato Internet. E, nel bene o nel male, tutte le pronunce sono uscite da Tribunali italiani, tant’è che qualcuno ha parlato di “Caso Italia”. Ci siamo occupati, per esempio, nelle ...

Leggi »
Scroll To Top