Monthly Archives: marzo 2012

Shelly Johnson Broke My Heart: We Own The Afternoon

Da Rimini un lavoro estivo e divertente Molti appassionati di Twin Peaks avranno ricordato seduta stante che Shelly Johnson era una protagonista della serie di Lynch e Frost, datata 1990-1991. Ma il disco dei Shelly Johnson Broke My Heart non ...

Leggi »

Sleepy Sun: Spine Hits

Psych-rock from California Dopo “Embrace” e “Fever”, gli Sleepy Sun tornano con “Spine Hits”. Titoli al massimo di due parole, suoni che ricalcano la psichedelia anni ’60 e ’70 per tre quarti d’ora di livello piuttosto interessante. Ci sono episodi ...

Leggi »

La Strada di Martin

“La Via” di “Vägen”, quarta fatica dell’eclettico trio di Amburgo, passa anche per la Villa Farsetti di Santa Maria Di Sala; ed è subito amore. Il pubblico risponde calorosamente con applausi a scena aperta per Martin ed i suoi due ...

Leggi »

Cesare Deve Morire

Tu quoque, Brute, fili mi! I fratelli Taviani ritornano sul grande schermo a cinque anni di distanza da “La Masseria Delle Allodole”, un ritorno in grande stile che li ha visti trionfare alla sessantaduesima edizione del Festival di Berlino con ...

Leggi »

Trailer Trash Tracys: Ester

Domino, Y U Do This? Parliamone. La Domino Records, un’etichetta discografica coi cazzi, i controcazzi e i graziealcazzo. Che cosa è successo perché decidesse di immettere sul mercato i Trailer Trash Tracys? Una band che fa shoegaze come tante altre, ...

Leggi »

AA.VV.: Chimes Of Freedom: Songs Of Bob Dylan

Dylan e Amnesty Il monicker carismatico di Amnesty International calamita nomi e cognomi il cui peso va dal noto fino allo spaventoso nella riproposizione di 74 (settantaquattro) canzoni di Bob Dylan, i cui proventi vanno all’organizzazione impegnata da 50 anni ...

Leggi »

Leila: U&I

L’iraniana dall’anima nera Leila non è la prima scema che si mette a fare elettronica/ambient. Innanzitutto è figlia della rivoluzione islamica che nel 1979 la portò dall’Iran a Londra, città nella quale iniziò a intessere rapporti con la scena musicale ...

Leggi »

Spoek Mathambo: Father Creeper

Più lo ascolti, più capisci Suoni estrapolati dai videogame, cori africani pieni di sentimento, versi di rap che crescono esponenzialmente. Volete tutto questo in un’unica compressa audiosolubile? Spoek Mathambo è qui per voi. Uscito allo scoperto nel 2010 con “Mshini ...

Leggi »
Scroll To Top