Monthly Archives: gennaio 2013

Satellite simbiotico

Appena entrati nella sala Petrassi dell’Auditorium di Roma, la prima cosa che colpisce l’attenzione è che tutti gli strumenti sul palco sono coperti da lenzuola bianche, così come anche sullo sfondo c’è un telo bianco drappeggiato. Le luci si spengono ...

Leggi »

And we will always love you

Whitney Houston non c’è più. Da un anno ci ha lasciati per entrare nell’Olimpo delle leggende che purtroppo spetta solo a chi muore ed è famoso abbastanza per accalappiarsi servizi di prima pagina grazie a questo determinante e funesto evento. ...

Leggi »

Soilwork: The Living Infinite

Rilancio lungo Due singoli robusti, veloci e pieni di melodia: “Spectrum Of Eternity” e “This Momentary Bliss” – entrambi posti a inizio di disco – sono solo l’antipasto del corposo nono album dei Soilwork. “The Living Infinite” è infatti un ...

Leggi »

Looper – In Fuga Dal Passato

Chiusura del cerchio Nel 2074 i viaggi nel tempo sono una realtà, ma anche dichiarati subito illegali. Questo non impedisce alla malavita di usarli comunque, per spedire nel passato persone di cui voglia sbarazzarsi. Qui entrano in gioco i looper, ...

Leggi »

Grave Babies: Crusher

Malincomaniaci La Hardly Art è contentissima di annunciare un nuovo acquisto, a.k.a. i Grave Babies. Nella loro presentazione l’etichetta non teme di spingere chiunque abbia dei disturbi mentali a convogliare il proprio disagio verso il sublime, esattamente come questi tre ...

Leggi »

Tosca: Odeon

Lo strano duo Che cosa ci fa un dj produttore assieme a un pianista? Un disco intitolato “Odeon”, il sesto nato dal sodalizio tra i viennesi Richard Dorfmeister e Rupert Huber. Di cose elettroniche oramai in giro se ne trovano ...

Leggi »

Polar For The Masses: Italico

I bipolari dello stivale Di solito siamo abituati a band che iniziano la propria carriera cantando nella lingua madre e poi si perdono per la strada dell’inglese. Stavolta la storia va al contrario: i Polar For The Masses, da sempre ...

Leggi »

Night Works: Urban Heat Island

No agli scompartimenti stagni Che cosa sia andato storto con i Metronomy non ci è dato sapere, quel che conta è che per Gabriel Stebbing la carriera musicale non è finita: la sua da solista è iniziata il 5 marzo. ...

Leggi »

Lincoln: 16th President, 13th Amendment, 5 Ws

«We’re stepped upon the world’s stage now with the fate of human dignity in our hands.» WHO? L’Abraham Lincoln che Steven Spielberg dipinge sul corpo di Daniel Day-Lewis attraverso le luci bianche e le ombre sfumate di Janusz Kaminski è ...

Leggi »
Scroll To Top