Monthly Archives: maggio 2014

Raige: intervista al poeta del rap

Dopo 10 anni di etichette indipendenti, di impegno e dedizione al rap, di lavori astrusi e disparati in giro per l’italia, ecco arrivata per Raige l’occasione della rivalsa: l’approdo alla casa discografica Warner e il nuovo album, “Buongiorno L.A.”, in ...

Leggi »

Maps to the Stars

David Cronenberg è arrabbiato. A questo punto della sua carriera può permettersi di abbandonare per un attimo il suo percorso d’autore, da sempre incentrato sulla mutazione, sull’adattamento e sull’interazione tra corpi organici e macchine per l’ottenimento della “nuova carne”, e ...

Leggi »

Cannes 2014, il diario di domenica 18 maggio

È domenica anche qui a Cannes, ci si avvia verso il Palais con ritmi più rilassati, l’obiettivo è la proiezione di mezzogiorno del western di Tommy Lee Jones in concorso, “The Homesman“. Per la prima volta c’è il tempo di ...

Leggi »

Avatar: Hail The Apocalypse

Una partenza di massimo impatto elettrico – per mezzo del singolo, “Hail The Apocalypse” – apre l’omonimo disco degli Avatar, un prodotto che sviluppa compiutamente gli elementi introdotti dal predecessore.Chitarroni pesanti e riff “spezzati”, clean vocal per i ritornelli e ...

Leggi »

Ninos Du Brasil: Novos Mistérios

Spiazzante è forse l’aggettivo che meglio descrive questo disco, almeno dal punto di vista di qualcuno che, come me, ha in testa un’idea base di disco che è lontana anni luce da questa. Ma spiazzante, a pensarci bene, è già ...

Leggi »

The Homesman

Pochi cineasti al mondo sono capaci di unire alla classicità dello stile la capacità di tratteggiare personaggi dolenti, sofferti e dal percorso emotivo originale e poco bazzicato dal grande cinema delle majors. Tommy Lee Jones è uno di questi. Attore ...

Leggi »

Cannes 2014, Alice Rohrwacher presenta “Le meraviglie”

Oggi al Festival di Cannes è il giorno di Alice Rohrwacher, unica italiana in competizione con “Le meraviglie“: un «oggetto cinematografico strano, non assimilabile, non omologato, imperfetto ma animato da una luce interna che irradia e, a tratti, abbaglia» — ...

Leggi »

Cannes 2014, il diario di sabato 17 maggio

Inizio col botto per il sabato cannense, giornata che si prospetta particolarmente lunga perché è l’unica con la proiezione a mezzanotte inoltrata, un western iper-glamour con Mads Mikkelsen e Eva Green, l’uno definitivamente lanciato da “Hannibal“, l’altra che dopo il ...

Leggi »

Le meraviglie

Che oggetto cinematografico strano “Le Meraviglie”,  il film di Alice Rohrwacher in concorso a Cannes 2014. Non assimilabile, non omologato, imperfetto ma animato da una luce interna che irradia e, a tratti, abbaglia. Un occhio registico che, in un momento ...

Leggi »

Cannes 2014, intervista a Frederick Wiseman

Ogni programma precedente è stravolto quando piomba a Cannes sua maestà Frederick Wiseman, IL documentarista per eccellenza. Mattina presto, sala della Quinzaine des Réalisateurs, chi ama il cinema e chi non ha altri impegni redazionali è qui, senza appello. L’occasione ...

Leggi »
Scroll To Top