Monthly Archives: settembre 2014

Eno • Hyde: “High Life”

Due album nel giro di neanche due mesi (“Someday World” il 5 maggio e il nuovo “High Life” il 30 giugno) sono già di per sé qualcosa di straordinario. Se poi i due album in questione sono il frutto della ...

Leggi »

Sivas

In concorso a Venezia 71, il film del regista turco esordiente Kaan Müjdeci, “Sivas” ha suscitato le prime polemiche sulla natura poco animalista del film. “Sivas” è la storia di una strana e profonda amicizia tra Aslan, un bambino di 11 anni, ...

Leggi »

Villa Touma

La Settimana Internazionale della Critica di Venezia 71 sta presentando opere di qualità davvero notevole, specie considerando che la selezione a cura del Sindacato Critici Cinematografici è riservata alle opere prime (vedi anche le recensioni di “Melbourne” e “Flapping in the ...

Leggi »

I nostri ragazzi

Ivano De Matteo era alla Mostra di Venezia due anni fa nella sezione Orizzonti con “Gli equilibristi” e torna in questa 71esima edizione alle Giornate degli Autori con “I nostri ragazzi“, liberamente tratto dal romanzo “La cena” di Herman Koch. ...

Leggi »

Fires on the Plain

Era molto atteso qui alla Mostra di Venezia il nuovo film di Shinya Tsukamoto, “Fires on the Plain“, presentato in Concorso. E le attese sono state ampiamente ripagate. Il miglior film visto al Lido finora, con varie incollature di vantaggio ...

Leggi »

Flapping in the Middle of Nowhere

La Settimana della Critica si conferma ottima talent scout nell’ambito della cinematografia orientale. “Flapping in the Middle of Nowhere” di Nguyen Hoang Diep è un’opera prima proveniente dal Vietnam, un gioiello di sensibilità tematica ed estetica. Una giovane scopre di essere ...

Leggi »

Italy in A Day

Presentato fuori concorso alla 71esima Mostra del Cinema di Venezia, “Italy in A Day”, film-documentario con Gabriele Salvatores alla regia, è la versione italiana di un progetto di Ridley Scott, che tra l’altro è tra i produttori esecutivi della pellicola. ...

Leggi »

A Pigeon Sat on a Branch Reflecting on Existence

“A Pigeon Sat on a Branch Reflecting on Existence” è l’ultimo capitolo della “Trilogia vivente” di Roy Andersson: il regista mira ad una rappresentazione della vita nella sua grandiosità e nella sua meschinità, in chiave filosofico-grottesca, con innumerevoli riferimenti colti, di ...

Leggi »

Near Death Experience

Niente di esoterico. Il titolo, anzi, è ironico. Quello dell’unico personaggio di questo film (interpretato dallo scrittore Michel Houellebecq) è un tentativo di quasi morte. Paul, così si chiama, una sera esce “a comprare le sigarette” per non tornare più. ...

Leggi »
Scroll To Top