007 Spectre: vlog e immagini dal set in Messico.

Non si direbbe, eppure sono passate già diverse settimane da quando piovevano notizie dal set romano di Spectre (qui il vlog dedicato). Nel fratttempo Sam Mendes, Daniel Craig, Christoph Waltz e il resto della troupe hanno portato il mistero di James Bond in Austria, Messico, Marocco e ovviamente, nel suolo natìo.

Ovunque vadano, la produzione è piuttosto blindata, ma oggi possiamo mostrarvi un vlog dal coloratissimo set di Città del Messico, in cui scopriamo alcuni dettagli della spettrale parata del Giorno Dei Morti.

“Volevo che il pubblico si sentisse immediatamente catapultato in una mbiente visivamente molto ricco ed inebriante” racconta Mendes.

La costumista Jany Temime, che si è presa cura di vestire i beniamini dell’altra grande gloria britannica, ovvero la saga di Harry Potter, torna a lavorare sul set di Bond dopo il successo di “Skyfall” (per il quale ha vinto un Costume Designers Guild Award), e nel video ci spiega il lavoro dietro i bellissimi e macabri costumi del Giorno dei Morti.

Per la sequenza sono state impiegate 1500 comparse, vestite e truccate nel giro di 75 minuti.. “numeri da capogiro”, commentano dal backstage.

Senza contare qualche scena di “Quantum of Solace”, l’ultima volta che la spia britannica si era trovata in Messico aveva il volto di Timothy Dalton (“Vendetta Privata”nel  1989,primo film della serie a non essere girato nel Regno Unito), che però si servì della sua licenza d’uccidere dalle parti di Acapulco e Cancùn.

Ed ecco anche qualche altra immagine – ATTENZIONE AGLI SPOILERS – dallo stesso set per chi volesse fantasticare nei mesi che ci separano dalla fatidica uscita nelle sale, prevista per il prossimo novembre.

 

Scroll To Top