15 milioni di euro per American Sniper, è il primo incasso della stagione

Con 15.402.197 euro e 2.230.201 biglietti staccati, “American Sniper” diventa il primo incasso della classifica stagionale italiana: il film di Clint Eastwood è uscito il primo gennaio 2015 e, in meno di venti giorni, ha già superato titoli all’apparenza ben più appetibili per il grande pubblico come “Lo Hobbit - La Battaglia delle Cinque Armate”, “Si accettano miracoli” di Alessandro Siani e “Il ricco, il povero e il maggiordomo” di Aldo, Giovanni e Giacomo. Negli Stati Uniti “American Sniper” è appena uscito su tutto il territorio nazionale (dopo l’uscita limitata a poche città di fine 2014, necessaria per la partecipazione agli Oscar) incassando nel primo week end di programmazione ben 90 milioni di dollari.

Quello di Eastwood è stato anche il film più visto dagli spettatori italiani negli ultimi sette giorni con 3.282.788 euro e 509.874 presenze. La nuova uscita “Exodus – Dei e Re” di Ridley Scott, peraltro col prezzo maggiorato del 3D, è riuscita a scalzare “American Sniper” dal primo posto solo sabato e domenica, totalizzando 2.617.399 euro da giovedì 12 gennaio a domenica 18.

Al terzo posto della nostra classifica settimanale troviamo “Si accettano miracoli” (1.950.849 euro), al quarto “The Imitation Game” di Morten Tyldum (1.647.311 euro) e al quinto “La Teoria del Tutto” di James Marsh (1.392.493 euro).

A seguire, con parecchio distacco, l’horror “Ouija” di Stiles White (sesto con 720.465 euro), “Asterix e il Regno degli Dei” (settimo, 671.311 euro), “Come ammazzare il capo 2” di Sean Anders (ottavo, 604.171 euro), “Big Eyes” di Tim Burton (nono, 393.380 euro) e “Italo” di Alessia Scarso (decimo, 363.779 euro).

Fonte: Cinetel

Scroll To Top