A Bari il primo film d’animazione a colori

Sarà proiettato domani a Bari (Sala 6, ore 17.15) la copia restaurata di “La Rosa Di Bagdad” il primo film italiano d’animazione a colori (1949).

“La Rosa Di Bagdad, insieme al documentario “Una Rosa Di Guerra” – che ricostruisce la storia di questa grande opera – rappresenta uno degli eventi di punta di “Per Il Cinema Italiano”, organizzato dalla Apulia Film Commission e diretto da Felice Laudadio.

.Il film sarà anche il primo film d’animazione italiano ad uscire in Blue Ray agli inizi di marzo.

La storia de “La Rosa di Bagdad” – un capolavoro di poesia e delicatezza inventiva – si intreccia con la storia del Fascismo, con le vicende della guerra in Italia, col mondo della pubblicità e del cartone animato.

Presentato nel 1949 alla X Edizione del Festival del Cinema di Venezia, ottiene il Primo Premio assoluto nella categoria “Film per ragazzi”. È l’unico cartone animato italiano ad essere stato commercializzato all’estero: all’edizione inglese (con la voce della 17enne Julie Andrews) del 1952, seguiranno le edizioni tedesca e olandese e, nel 1967, quella americana (“The Singing Princess”).

Scroll To Top