A Cannes: I nuovi restauri della Cineteca di Bologna

La Cineteca di Bologna e il Laboratorio L’Immagine Ritrovata sono presenti anche quest’anno a Cannes con sei nuovi lavori – cinque restauri usciti dalle stanze del laboratorio bolognese e un restauro in compartecipazione internazionale, “Il Gattopardo” –, tutti in prima visione mondiale nella selezione ufficiale di Cannes Classics.

L’Immagine Ritrovata, il laboratorio della Cineteca di Bologna, consolida il proprio marchio affiancandolo a restauri dal prestigio internazionale, voluti dalla World Cinema Foundation e da The Film Foundation, organismi fondati e presieduti entrambi da Martin Scorsese che anche quest’anno sancirà con la propria presenza il positivo risultato di un anno di lavoro perseguito collegialmente e finalizzato al recupero e alla salvaguardia del cinema. Il regista americano sarà infatti presente alla prima mondiale del nuovo restauro di “Il Gattopardo” in programma venerdì 14 maggio, alle ore 18.15, nella Salle Debussy.

Restauro in collaborazione con Cineteca di Bologna – L’Immagine Ritrovata, Centro Sperimentale di Cinematografia – Cineteca Nazionale, The Film Foundation, Pathé, Fondazione Jérôme Seudioux-Pathé, Twentieth Century Fox. Il restauro è stato reso possibile grazie al sostegno di GUCCI e di The Film Foundation. Questi i film restaurati da Cineteca di Bologna – L’Immagine Ritrovata che saranno presentati a Cannes e successivamente proposti in Italia al Festival Il Cinema Ritrovato della Cineteca, in programma a Bologna dal 26 giugno al 3 luglio:

“Mest” (“Revenge”, Kazakhstan-Unione Sovietica/1989) di Ermek Shinarbaev (96′, colore)
domenica 16 maggio, ore 17, Salle Buñuel

“Két lány az utcán” (“Two Girls On The Street”, Ungheria/1939)
di André De Toth (85′, b/n)
martedì 18 maggio, ore 17.30, Salle Buñuel

“Titash Ekti Nadir Naam” (“A River Called Titash”, India-Bangladesh/1973)
di Ritwik Ghatak (158′, b/n)
giovedì 20 maggio, ore 20, Salle Buñuel

“Shakavi El Flash El Fasi” (“The Eloquent Peasant”, Egitto/1969)
di Shadi Abdel Salam (20′, colore)

“Il Gattopardo” (Italia/1963) di Luchino Visconti (185′, colore)
venerdì 14 maggio, ore 18.15, Salle Debussy

“Il Ruscello Di Ripasottile” (frammento)
di Roberto Rossellini
giovedì 20 maggio, ore 18

Scroll To Top