A Cinema Senza Barriere

Martedì 15 giugno alle ore 17.30 al Cinema dei Piccoli (Viale della Pineta, 15) ultimo appuntamento romano prima della pausa estiva per Cinema Senza Barriere, progetto sociale e culturale ricordato di recente dal ministro Sandro Bondi in Parlamento tra le iniziative più significative per rendere accessibili ai disabili sensoriali le sale cinematografiche. Un’edizione dal bilancio positivo che ha visto raddoppiare la presenza in sala di persone con disabilità visiva, palesando la necessità di allargare il bacino d’utenza del servizio in un numero sempre crescente di capoluoghi, contando sull’appoggio delle istituzioni locali.

Per l’occasione il film proiettato sarà “Il Concerto” di Radu Mihaileanu, commedia dolce ma al tempo stesso grottesca che racconta la storia di Andreï Filipov, il più grande direttore d’orchestra dell’Unione Sovietica e direttore della celebre Orchestra del Bolshoi. Cinema senza barriere, sempre più conosciuta anche tra gli studenti e i ricercatori che hanno approfondito l’argomento in tesi di laurea e dottorati, è un servizio culturale continuativo – ideato da AIACE Milano – per le persone con disabilità della vista e dell’udito, cui è stato facilitato l’accesso al cinema, intervenendo con audio commento e sottotitolatura su film di normale distribuzione in sala. Attivo anche a Milano e Bari con cadenza mensile, a Roma è realizzato in collaborazione con il Cinema dei Piccoli e grazie al sostegno della Regione Lazio e del Comune di Roma.

Tutta la parte tecnica del progetto è curata da Raggio Verde con la consulenza dell’ENS (Ente Nazionale Sordi Onlus) per la sottotitolazione e dell’UIC (Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti) per il commento audio.

L’ingresso è gratuito per tutti fino a esaurimento posti.

Scroll To Top