Addio a: Furio Scarpelli

È morto poco dopo la mezzanotte uno dei padri fondatori della “commedia all’italiana”. In coppia con Age è stato una delle firme – di forma e di fatto – della stagione più feconda del cinema italiano. Basta scorrere solo alcuni dei film cui a collaborato per rendersi conto della sua grandezza: “La Grande Guerra”, La Marcia Su Roma”, “I Mostri”, “I Compagni”, C’Eravamo Tanto Amati”, “Tutti A Casa”, “L’Armata Brancaleone”, “Signore E Signori”. Quarant’anni di costume e storia italiana in pellicole, quasi sempre con un geniale gusto dello sberleffo.

Con Age erano partiti dalle vignette satiriche, ma separatamente, per poi incontrarsi grazie a Totò, che intuendone il genio, li volle per scrivere “Totò Le Mokò” (ancora oggi uno dei suoi titoli più divertenti).

Scroll To Top