Addio Demis Roussos, fu cantante degli Aphroditès Child

Si è spento all’età di 69 anni Demis Roussos, cantante e bassista degli Aphroditès Child. Roussos è morto all’ospedale di Atene, città in cui viveva da diversi anni.

Al momento non si conoscono le cause della sua morte.
Demis Roussos è nato il 15 giugno del 1946 ad Alessandria d’Egitto. Il padre era di nazionalità greca e la madre egiziana, la sua famiglia si era trasferita in Grecia nel ’56, durante la crisi di Suez.

Demis entra a far parte degli Aphroditès Child nel 1967, dopo aver suonato in alcuni gruppi come The Idols. Tra gli album di grande successo ricordiamo: “End of the World” (1968), “It’s Five O’Clock” (1969) e il doppio “666″ (1972). In seguito si dedicò alla carriera da solista. Tra i brani più noti rientrano sicuramente “Forever and Ever”, “We Shall Dance”, “Rain and Tears”, “I Want to Live”.

Demis Roussos era molto affezionato al nostro Paese. Nel 2008, infatti, più ospite della trasmissione “I Migliori Anni”, in onda sulla Rai, condotta da Carlo Conti. In quell’occasione si esibì in “”Forever and Ever”.

Scroll To Top