AFI Award alla carriera per Jane Fonda

Il 42esimo premio alla carriera assegnato annualmente dall’American Film Institute è stato ritirato ieri sera da Jane Fonda. A festeggiarla, un nutrito gruppo di colleghi e amici, tra i quali Meryl Streep, Sally Field, Lily Tomlin e Sandra Bullock.

«Ask questions, stay curious», così l’attrice si è rivolta alla comunità hollywoodiana radunata per l’occasione al Dolby Theatre di Los Angeles. «Ponetevi sempre nuove domande e siate curiosi», perché «è molto più importante essere interessati che interessanti».

A mettere il premio nelle mani di Jane Fonda è stato Michael Douglas, che aveva lavorato con lei in “Sindrome  cinese” di James Bridges (1979): «Jane non è soltanto un’attrice straordinaria, ma anche una regina del multitasking. Quando ci siamo conosciuti era un’attrice, una madre, un’esperta di fitness e un’attivista politica molto coraggiosa. Chi è davvero Jane Fonda? È una donna unica».

Figlia di Henry Fonda, sorella di Peter, zia di Bridget, Jane Fonda è stata candidata agli Oscar sette volte, vincendo due statuette, entrambe come migliore attrice protagonista: la prima nel 1972 con “Una squillo per l’ispettore Klute” di Alan J. Pakula e la seconda nel 1979 con “Tornando a casa” di Hal Ashby. Nel 1977 ha vinto anche un David di Donatello come migliore attrice straniera per “Julia” di Fred Zinnemann.

afi-award

Fonte: The Hollywood Reporter / American Film Institute

Scroll To Top