Al Future Film Festival: 3D Day

Il 30 e 31 gennaio il Future Film Festival di Bologna dedica un evento speciale al Cinema Digitale e al 3D

Future Film Festival 2010, tra i molti appuntamenti, proporrà due giornate dedicate allo sviluppo del cinema digitale e – in particolare – del 3D stereoscopico in Italia e nel resto del mondo. Obiettivo del 3dDAY è quello di fare il punto sulla nuova tecnologia stereoscopica e capirne le maggiori applicazioni, cinematografiche e televisive, per il futuro dell’entertainment. 3dDAY propone un confronto tra gli addetti ai lavori, gli esercenti, i distributori e i produttori di contenuti, che porti ad esplorare il presente ed il futuro di questa tecnologia.
La prima edizione del 3dDAY si è svolta il 31 gennaio e il 1 febbraio 2009 a Bologna in occasione dell’undicesima edizione del Future Film Festival. L’evento ha visto confrontarsi allo stesso tavolo, per la prima volta nel nostro paese, tutte le Major, produttori, distributori ed esercenti per riflettere sul presente e sul futuro del 3D stereoscopico. La prima edizione del 3dDAY ha inoltre proposto proiezioni di film in 3D dell’ultima stagione e l’anteprima italiana di 30 minuti di Monsters vs. Aliens di Rob Letterman e Conrad Vernon, in collaborazione con Universal.
A grande richiesta dei partecipanti alla scorsa edizione, il 3dDAY è diventato dunque un appuntamento annuale del Future Film Festival, per fare il punto, nel nostro paese, sulla stereoscopia e sulle sue applicazioni. Il secondo appuntamento dedicato alla stereoscopia, previsto per il 30 e 31 gennaio 2010, parlerà di cinema ma non solo.
Secondo le maggiori case di produzione del mondo, la visione dei film con gli occhialini per il 3D rappresenta una vera e propria rivoluzione del cinema contemporaneo, paragonato da alcuni alla rivoluzione che il sonoro portò nel cinema alla fine degli anni Venti. Diverse le ragioni e le motivazioni per cui le major, così come i produttori di tecnologie per il cinema, ma anche per l’home entertainment e i videogames, stanno adottando questo sistema. Ragioni che saranno affrontate in un convegno ad hoc, curato dal giornalista Antonio Autieri, proprio durante la dodicesima edizione del Future Film Festival (Bologna, 26-31 gennaio 2010). Il 3dDAY rifletterà inoltre sull’evoluzione del 3D televisivo e sulle sue applicazioni nel mondo dei videogiochi. Numerose inoltre le proiezioni in 3D che presenterà il FFF tra le quali le anteprime dei capolavori targati Pixar Animation Studios “Toy Story” e “Toy Story 2″ in 3D, distribuiti in Italia da Buena Vista.

Scroll To Top