Al via la rassegna virtuale Biografilm Top Doc

Correlati

Una nuova rassegna virtuale è arrivata sul web. Stiamo parlando di Biografilm Top Doc, che dal 24 aprile al 3 maggio porterà nelle case degli spettatori alcuni dei più interessanti e acclamati documentari degli ultimi anni.

Biografilm Festival – Popup Cinema e MYmovies sostengono, infatti, la campagna #iorestoacasa con una selezione di opere basate su storie e personaggi unici, per fare del cinema uno straordinario strumento di scambio tra culture e generazioni diverse.

La rassegna raccoglie il meglio del cinema documentario degli ultimi anni distribuiti da I Wonder Pictures in collaborazione con Biografilm Festival.

I film della rassegna potranno essere visti su MYmovies  gratuitamente, sempre alle 21.00, ma sarà necessaria la prenotazione. Il servizio, infatti, riproduce l’esperienza della sala cinematografica e i posti in platea saranno limitati e numerati.

A seguire, dalle 23 sulle pagine Facebook di Popup Cinema , Il Saggiatore, Garrincha Dischi, Biografilm e MYmovies andrà “in onda” il Pop Up Cinema Night Live, insieme a

Ex-Libris: New York Public Library di Frederick Wiseman

Ex-Libris: New York Public Library di Frederick Wiseman

Il programma di Biografilm Top Doc

Si comincia venerdì 24 aprile con “Searching for Sugarman”, sul musicista Sixto Rodriguez, che sarà presentato dal produttore premio Oscar Simon Chinn.

Sabato 25 aprile sarà il maestro del cinema cileno Patricio Guzmán con il suo capolavoro “Nostalgia della luce” a parlarci di Liberazione e memoria storica.

Domenica 26 aprile il vincitore del Sundance Film Festival Chad Gracia presenterà il controverso “Il Complotto di Chernobyl – The russian woodpecker” proprio nell’anniversario del tragico incidente dell’86.

Lunedì 27, sarà Roberto Minervini racconterà il suo celebrato “Stop the pounding heart”.

Martedì 28 sarà la volta del premio Oscar e Pulitzer Laura Poitras e del suo potentissimo “Citizenfour” sulla vicenda della gola profonda del NSA Edward Snowden.

Mercoledì 29 aprile la fondazione Ulay presenterà l’omonimo film dedicato all’artista e performer Ulay, partner di Marina Abramovich, scomparso il 2 marzo scorso.

Inoltre, giovedì 30 aprile, Joshua Oppenheimer che presenterà il suo “The Look Of Silence“, Gran premio della giuria al Festival di Venezia 2014 (qui la nostra recensione).

Is the man who is tall happy?: An animated conversation with Noam Chomsky di Michael Gondry

Venerdì 1 maggio, a tenere banco, saranno le strabilianti conversazioni tra il linguista Noam Chomsky e Michael Gondry con “Is the man who is tall happy?: An animated conversation with Noam Chomsky”.

Sabato 2 maggio si rievocano i fasti del mitico Saturday Night Live con Douglas Tirola e il suo: “Se non vieni a vedere questo film ammazziamo il cane – The story of The National Lampoon”: come Belushi, Murray, Chevy Chase e tutta la banda che dal National Lampoon portò alla fine degli anni ‘70 la satira in televisione.

Il 3 maggio, infine, è la volta dell’acclamato “Ex-Libris: New York Public Library” di Frederick Wiseman, vincitore del premio della critica a Venezia 74 (qui potete leggere la nostra recensione).

Per prenotare un posto nella sala virtuale di Biografilm Festival – Popup Cinema, cliccate qui.

Scroll To Top