Amber Heard e i cani della famiglia Depp in giudizio

L’attrice Amber Heard, dopo il red carpet di Venezia al fianco del marito Johnny Depp, dovrà rispondere al tribunale della Gold Coast (Australia) per aver introdotto illegalmente i loro due Yorkshire terriers, Pistol e Boo.

Mentre Depp era impegnato con le riprese dell’ultimo “Pirati dei Caraibi“, l’attrice infatti avrebbe portato in Australia i loro due cani con un jet privato eludendo i controlli e falsificando la documentazione sui passeggeri a bordo.

La notizia ha richiamato l’attenzione anche durante il Festival di Venezia, in cui Depp ha risposto in modo ironico ma pungente (“Ho ucciso e mangiato i miei cani, per ordine di un certo, come dire, tipo sudaticcio e fortemente contrariato dall’Australia“) al ministro dell’agricoltura australiano Barnaby Joyce, il quale ha dato alla coppia 48 ore per portare via i due Yorkshire, pena l’eutanasia degli stessi.

Ulteriori sviluppi arriveranno il 2 novembre, quando la Heard è stata nuovamente chiamata a comparire davanti alla corte dopo un rinvio ottenuto dai suoi legali.

Scroll To Top