Amy Winehouse: Morta per troppo alcool

Si torna a parlare della morte di Amy Winehouse: l’inchiesta condotta allo scopo di accertare le cause della morte della cantante (trovata morta nella sua casa di Camden il 23 luglio scorso) ha infatti accertato che Amy èmorta per la grande quantità di alcolici consumata.

Inizialmente si era invece pensato a un’overdose: ma nel suo organismo non èstata trovata traccia di sostanze stupefacenti. È stata però trovata una quantità di alcool pari a quattro volte e mezzo il limite legale per mettersi alla guida.

A quanto sembra, la cantante aveva bevuto tre bottiglie di vodka, che sono state trovate vuote nel suo appartamento londinese.


Scroll To Top