Ang Lee: Adesso vi racconto Woodstock

Ang Lee non è solo a caccia di Leoni d’oro. Dopo i successi di “Brokeback Mountain” e “Lust, Caution”, infatti, sta girando un film su Woodstock che delinea gli eventi alla vigilia dello storico concerto del 1969.

A riferirlo è David Lee, il portavoce del regista di origini taiwanesi. “Taking Woodstock” è basato sul libro (“Taking Woodstock, a True Story of a Riot, a Concert, and a Life”) scritto da Elliot Tiber, l’uomo che ha reso possibile il festival che raccolse mezzo milione di partecipanti giunti da qualunque parte del mondo.

L’opera – che si sta girando con la Focus Features vicino a Woodstock – è la prima commedia del regista, ma già la terza occhiata sul mondo omosessuale. L’uscita nelle sale è prevista per l’anno prossimo, ma il collaboratore di mr. Lee non specifica né trama, né budget del film.

Lo spunto, però, viene confidato da Dan Bloon, lo scrittore taiwanese che ha intervistato fonti vicine alla produzione: pare che l’ispirazione per il suo prossimo lavoro sia arrivata ad Ang Lee dopo il casuale incontro con Tiber a San Francisco, durante la promozione tv del libro.Fonte: Reuters

Scroll To Top