Annecy 2016 – I vincitori: Cristal a “Ma vie de Courgette”

Si chiude questa sera, sabato 18 giugno, l’edizione 2016 del Festival del Film d’Animazione di Annecy, la più importante manifestazione al mondo del settore. Tanti i premi assegnati nei vari concorsi: lungometraggi, cortometraggi, film di studenti, film su commissione e serie televisive, votate dalle rispettive giurie, oltre al premio del pubblico.
Abbiamo visto tutti i film vincitori delle categorie principali. Ecco l’elenco, e a breve un commento.

Le categorie:

ANIMATION OFF-LIMITS
“Off-limits” Award: “4min15 au révélateur“, di Moïa Jobin-Paré (Canada)

Menzione della giuria: “The Reflection of Power“, di Mihai Grecu (Francia/Romania)

headvanishes

Immagine dal film “Une tête disparaît”, vincitore del Cristal per il miglior cortometraggio

CORTOMETRAGGI
Cristal per il miglior cortometraggio: “Une tête disparaît“, di Franck Dion (Canada/Francia)

Premio del pubblico: “Peripheria“, di David Coquard-Dassault (Francia)
Menzione della giuria: “Moms on Fire“, di Joanna Rytel (Svezia)
Premio “Jean-Luc Xiberras” per la migliore opera prima: “n Gewone blou Maandagoggend” (“An Ordinary Blue Monday Morning”), di Naomi Van Niekerk (Sudafrica)
Premio della giuria: “Vaysha, l’aveugle” (“Blind Vaysha”), di Theodore Ushev (Canada)

ma-vie-de-courgette-image

Immagine da “Ma vie de Courgette”, vincitore del Cristal per il miglior lungometraggio

LUNGOMETRAGGI
Cristal per il miglior lungometraggio: “Ma vie de Courgette“, di Claude Barras (Francia/Svizzera)

Premio del pubblico: “Ma vie de Courgette
Menzione della giuria: “La petite fille sans mains“, di Sébastien Laudenbach (Francia)

Scroll To Top