Astimusica, il programma completo dell’edizione 2015

Si svolgerà ad Asti la ventesima edizione della kermesse musicale estiva Astimusica 2015. Un’edizione ricca di appuntamenti che porterà per dodici giorni nella cittadina piemontese numerosi artisti italiani e non solo.

Il cartellone si preannuncia già ricco di importanti personalità del mondo musicale :

1 luglio – Paolo Conte (ingresso da 30 a 80 euro)
Era il 2 luglio 1996 e in piazza Cattedrale Paolo Conte apriva Astimusica. A distanza di vent’anni dalla sua ultima esibizione astigiana, il cantautore tornerà sul palco in piazza Cattedrale per un nuovo, imperdibile appuntamento.

2 luglio – Umberto Tozzi (ingresso 10 euro)
Considerato uno tra i maggiori cantautori del panorama musicale italiano, il sodalizio artistico con il celebre paroliere Giancarlo Bigazzi segna la sua carriera, producendo i suoi cavali di battaglia: da “Donna Amante Mia” a “Ti Amo”, da “Tu” a “Gloria”, quest’ultima nota in tutto il mondo e inclusa da Martin Scorsese anche nella colonna sonora di “The Wolf of Wall Street”.

3 luglio – Folkstone (ingresso gratuito)
Band medieval-rock originaria di Bergamo, la loro musica unisce elementi provenienti dalla tradizione folk e dalle sonorità rock/metal. I loro testi sono prevalentemente ispirati a tematiche attuali, vissute in prima persona dai compositori.

4 luglio – Ensi (ingresso gratuito)
Classe 1985, le rime e la capacità di improvvisazione con il freestyle, hanno permesso a Ensi di ritagliarsi in breve tempo un ruolo fondamentale per il genere in Italia.

4 luglio – Teatro Alfieri “Premio Giorgio Faletti”
Sarà di scena al Teatro Alfieri in prima nazionale “L’ultimo giorno di sole” (ingresso 10 euro), spettacolo di parole e canzoni inedite scritto da Giorgio Faletti per l’attrice e cantante Chiara Buratti, con regia di Fausto Brizzi e arrangiamenti musicali di Andrea Mirò.

5 luglio – Serata di gala del Premio Giorgio Faletti
Serata condotta da Dario Cassini con numerosi ospiti speciali. Durante l’evento saranno consegnati cinque premi ad altrettanti “esordienti” che si sono distinti nel cinema, letteratura, musica, comicità e sport. Il comitato artistico è formato da Fausto Brizzi (cinema), Dindo Capello (sport), Severino Cesari (letteratura), Massimo Cotto (musica) ed Enzo Iacchetti (comicità).

6 luglio – Paolo Fresu e Brass Bang (ingresso 15 euro)
Una piccola-grande band di fiati composta da Paolo Fresu, Steven Bernstein, Gianluca Petrella e Marcus Rojascon, dei grandi solisti tra poesia, humor, ritmi travolgenti e divertimento!

7 luglio – Carmen Consoli (ingresso 20 euro)
La cantantessa torna ad Asti dal vivo con “L’abitudine di tornare Tour”, la nuova tournée “tutta al femminile” tratta dal suo ultimo omonimo album. Non mancheranno, naturalmente, noti brani del passato, come “Per niente stanca“, “Venere” ,“Geisha“ e “Besame Giuda“.

8 luglio – Rick Wakeman (ingresso 15 euro)
Il tastierista britannico è tra i fondatori dello storico complesso degli Yes, collaboratore di David Bowie, Elton John, ha realizzato dischi con tantissimi artisti quali Cat Stevens, Black Sabbath e Lou Reed.

9 luglio – Danilo Rea e i Doctor 3 (ingresso 10 euro)
Suona e collabora, da sempre, con i più grandi del jazz come Chet Baker, Lee konitz, John Scofield, Steve Grossman, Bob Berg, Michael Brecher, Joe Lovano, Phil Woods e Art farmer ecc. Ad Asti, arriva con i Doctor 3 ovvero Enzo Pietropaoli al contrabbasso e Fabrizio Sferra alla batteria.

10 luglio – Mannarino (ingresso da 20 a 30 euro)
Il cantautore romano fa tappa ad Asti per portare in scena uno spettacolo totalmente nuovo, dal titolo “Corde 2015″. Vincitore del Premio Gaber e Premio Siae come miglior artista emergente, vanta due partecipazioni al Concertone del Primo Maggio di Roma, un tour negli Stati Uniti e in Canada (insieme a Subsonica e Negrita). Autore dell’arrangiamento della sigla di Ballarò è stato vincitore al Magna Grecia Film Festival per la colonna sonora del film “Tutti contro Tutti” e del Premio Amnesty International Italia 2015 per il miglior brano sui diritti civili, dal titolo “Scendi giù”.

11 luglio – Levante + Chiara Dello Iacovo (ingresso libero)
Claudia Lagona, in arte Levante, è una delle cantautrici più apprezzate dal pubblico e dalla critica, presenta ad Asti la sua personalissima ricetta per la felicità: il nuovo disco “Abbi cura di te” con una special guest d’eccezione, Chiara dello Iacovo, nota per la sua partecipazione a The Voice of Italy 2015.

12 luglio – Arianna Antinori (ingresso gratuito)
Grande appassionata della musica e dell’arte in genere, Arianna ama in maniera viscerale il blues, il jazz, il reggae, il rock, non a caso è stata definita da molti la “Janis Joplin italiana”.

Dalle ore 19.30 in poi apericena in piazza, a base di prodotti a km 0 e vini biologici, con accompagnamento musicale.

Scroll To Top