Astimusica: Quando si dice il Piemonte

È cominciata sabato Astimusica, rassegna estiva che si tiene, guarda caso, ad Asti e che intratterrà con un’ininterrotta serie di concerti (fino al 24 luglio) un buon numero di astigiani e, con ogni probabilità, anche un buon numero di forestieri.
Questo perché a fianco di nomi celebri nostrani come Dik Dik, Piero Pelù, Velvet, Marta Sui Tubi, Davide Van De Sfroos e Nicola Piovani che omaggia De Andrè ci saranno anche succulenti ospiti internazionali: ha suonato ieri Roger McGuinn dei Byrds, i Wailers intratterranno il pubblico sabato 11 mentre, quasi in chiusura di rassegna, suonerà Steve Hackett dei Genesis.
Non una cosa da poco, ma le buone notizie non sono finite: l’ingresso è libero per gran parte dei concerti, che si tengono tutti in Piazza Cattedrale dalle 22. Maggiori informazioni si possono trovare su:
www.myspace.com/astimusica
www.comune.asti.it

Questo, invece, è il programma:

Casino Royale – sabato 4 luglio
Roger Mc Guinn + Ettore Giuradei – domenica 5 luglio (10 euro)
Dik Dik – lunedì 6 luglio
Dana Fuchs + Jobi 4 – martedì 7 luglio
Blues Explosion – mercoledì 8 luglio
Davide Van De Sfroos – giovedì 9 luglio
Nicola Piovani Quintet – venerdì 10 luglio (15 euro)
Wailers – sabato 11 luglio (12 euro)
Marta Sui Tubi + Eva Mon Amour – domenica 12 luglio
Ronnie Baker Brooks Band – lunedì 13 luglio
Piero Pelù & Acquaragia – martedì 14 luglio (15 euro)
Kassama-Watinoma (Burkina Faso) – mercoledì 15 luglio
Ginevra Di Marco – giovedì 16 luglio
Velvet + Luciano Ferrante & Le Forbici – venerdì 17 luglio
Gianni Basso/Dino Piana Sestet (“Memorial Pillot”) – sabato 18 luglio
“Indi(e)avolato Fest”: Giorgio Canali E Rossofuoco + Colore Perfetto + The Onans – domenica 19 luglio
Osanna e David Jackson (Van Der Graaf Generator) – lunedì 20 luglio
Besh O Drom – martedì 21 luglio
John Trudell & Bad Dog – mercoledì 22 luglio
Steve Hackett Electric Band – giovedì 23 luglio (30 euro)
Massimo Priviero – venerdì 24 luglio

Scroll To Top