Autopsy, tornano a novembre con una doppia pubblicazione

I maestri del metal statunitense, gli Autopsy, tornano a novembre con una doppia pubblicazione su Peaceville Records. Si parte con ‘After the Cutting‘ atteso per il 13 novembre, un’edizione speciale e limitata al cui interno troviamo un libro firmato da Dennis Dread che ripercorre la carriera degli Autopsy, con foto e copertine inedite, accompagnate da 4 dischi pieni di brani inediti, classici, e rarità che arrivano direttamente dall’archivio personale della band.

Il 27 novembre, invece, uscirà ‘Skull Grinder‘, nuovo album degli Autopsy. Il disco contiene  7 nuovi brani (presenti anche in  ‘After the Cutting’) e verrà pubblicato su vinile, insieme al ‘Black Friday’ (il CD seguirà nel 2016).

Gli Autopsy riferiscono: “Al Quartier Generale di Autopsy  siamo lieti di avere l’opportunità di torturare ancora una volta le vostre menti ed i vostri timpani con una buona dose di brutalità registrata. La band è tornata ai Fantasy Studios di Berkeley per registrare il nuovo album “Skull Grinder”. Musicalmente è proprio quello che ci si aspetta da noi; nessun cambiamento di stile, intenerimento, svendita, o pre-pensionamento. A tutto ciò si aggiunga quanto di più ovvio, l’arte di Wes Benscoter che ancora una volta (dis)onora la copertina, e che da una bella  mazzatta agli intestini più debole senza offrire scuse di alcun tipo.
Nel caso in cui ciò non sia sufficiente per inondare con il sapore di bile la parte posteriore della vostra gola, vi comunichiamo che c’è anche un box set di quattro dischi intitolato “After the Cutting”, ripieno di ore di musica orribile, copertine e stampe di Kev Walker, nonché un libro scritto da Dennis Dread, crivellato da interviste, foto e altra sporcizia assortita. La data di pubblicazione di entrambe queste mostruosità è prevista per il prossimo novembre. Ulteriori dettagli sono imminenti … “.

Scroll To Top