Ava DuVernay rinuncia a Black Panther

Come riportato alcune settimane fa, Ava DuVernay (“Selma”) avrebbe potuto dirigere uno dei prossimi film Marvel, probabilmente “Black Panther“.

Secondo quanto riportato da Essence, però, la possibilità sarebbe definitivamente sfumata: «No, sarò io a dirigere “Black Panther”. (Io e la Marvel) avevamo idee diverse sulla storia. Alla Marvel hanno un loro modo di fare le cose, tanta gente li ama, sono fantastici. Mi fa comunque piacere che abbiamo pensato a me».

Il film, intanto, ha trovato il suo protagonista: Chadwick Boseman (“Get on Up”) sarà T’Challa / Pantera Nera: «Ho incontrato lui, gli sceneggiatori e i dirigenti Marvel. Alla fine è una questione di prospettiva e visione della storia. Non la vedevamo allo stesso modo. Meglio essermene resa conto subito piuttosto che incontrare problemi più avanti».

«Auguro il meglio al progetto “Black Panther” e sarò la prima ad andarlo a vedere quando uscirà al cinema», conclude Ava DuVernay.

Ava DuVernay si è fatta notare l’anno scorso con “Selma“, il film dedicato alle marce di protesta di Martin Luther King con David Oyelowo poi candidato all’Oscar, e ora si sta occupando di una serie tv a fianco di Oprah Winfrey.

Fonte: Essence

Scroll To Top