Avril Lavigne scoppia in lacrime parlando della malattia

Scoppia in lacrime davanti la telecamera Avril Lavigne. La cantante non riesce a reggere il peso delle preoccupazioni che l’hanno accompagnata in questi mesi in cui ha lottato per sconfiggere la malattia.

Avril racconta della malattia di Lyme (provocata dalla puntura di una zecca), diagnostica nel 2012, e che l’ha costretta a letto per 5 mesi. Non riusciva a parlare, muoversi e faticava a respirare. Per fortuna, ora l’incubo della cantante è quasi finito. Nell’intervista rilasciata alla tv americana ABC Avril rivela:

Questa è la mia seconda vita. Sono a metà del trattamento, mi sento molto meglio e inizio a vedere i progressi. Sono felice perché so che recupererò al 100%. Ho tanta voglia di andare là fuori e veramente fare ciò che amo. Dopo questo, sono davvero grata ed emozionata dalla vita.

Avril Lavigne racconta di aver trascorso momenti duri, dove ha creduto di morire. Sono stati mesi, giorni, attimi difficili, ma nonostante tutto la cantante è riuscita a rassenerare gli animi dei suoi fan preoccupati per la sua salute. La malattia si Lyme è una patologia virale che si presenta con i medesimi sintomi: artirite, eritemi cutanei diffusi e forti mal di testa.

Di sicuro, non deve esser stato facile per la cantante. E noi le auguriamo una rapida guarigione.

Scroll To Top