Band Aid 30: tutti gli artisti coinvolti e il video

Sono passati 30 anni da quando  gli artisti di maggior successo della scena musicale britannica si riunirono in uno studio di Notting Hill, a Londra, per registrare un singolo di Natale per l’Africa, che ha avuto un successo globale straordinario, e ancora oggi spunta fuori immancabilmente a qualsiasi festa. A coordinare il tutto era sir Bob Geldof, che ricorda quanto all’epoca avesse temuto che nessuno si sarebbe presentato.

Sabato 15 novembre, per la terza volta, il singolo è stato nuovamente registrato, sempre a Londra, da un.gruppo di artisti altrettanto notevole, che cantano col nome “Band Aid 30” e la chiamata alle armi è di nuovo opera di Geldof, che però non è riuscito a ottenere la presenza di Adele.

Geldof commenta: “Adele non sta facendo nulla, non risponde al telefono, non vuole essere infastidita da nessuno. Non risponde al telefono nemmeno per il suo manager. Sta mettendo su famiglia, sapete. Ci sono persone che semplicemente non vogliono fare tutto questo.”

Il cantante assicura, però, che è riuscito a radunare le migliori voci in circolazione, e in un’intervista al The Sun ha precisato: “ Qui abbiamo artisti che sono come minimo eguali ad Adele, e Sam Smith, poi, è la sua versione maschile” (In calce all’articolo la lista completa).

Un portavoce della cantante ha puntualizzato: “La presenza di Adele non è stata mai assicurata in nessun momento. Sosterrà la causa con una donazione ad Oxfam”.

Le parole della canzone originale sono state modificate per includere riferimenti alla crisi d’Ebola, in particolare il fatto di poter essere diffusa tramite il contatto con i propri cari.

Il verso contestato “Well tonight thank God it’s them instead of you” (Grazie a Dio stanotte tocca a loro e non a te), che Bono in precedenza ha dicharato di “odiare davvero”, è stata rimpiazzata con le parole “Well tonight we’re reaching out and touching you” (che pressappoco significa “stanotte vi aiuteremo e vi saremo vicini”).
Il singolo è stato rivelato pubblicamente durante il live della scorsa puntata dell’edizione inglese di X-Factor, domenica 16 novembre, qui sotto il video del making of.

La versione originale di “Do They Know It’s Christmas ?” vendette 3,7 milioni di copie, raccogliendo l’equivalente di quasi 9 milioni di euro per la fame nel mondo. Sir Geldof ha ammesso che il nuovo singolo dovrebbe, oggi stesso – giorno di pubblicazione sul mercato-  vendere milioni di copie a 99 pence per ogni download (circa 1,20 euro) per poter compensare le spese di produzione in un panoramo di declino delle vendite fisiche per l’industria musicale

Una versione in CD, al prezzo di 4 sterline (5 euro) sarà rilasciata tra tre settimane, proprio perchè le uniche fabbriche che ancora sono in funzione sono quelle che producono cd di Natale.

Ecco il testo completo, e chi esattamente canta cosa:

 

It’s Christmas time – there’s no need to be afraid - One Direction

At Christmas time – we let in light and we banish shade - Ed Sheeran

And in our world of plenty we can spread our smile of joy - Rita Ora

Feel your arms around the world at Christmas time - Sam Smith

But say a prayer and pray for the other ones - Paloma Faith

At Christmas time its hard but while you’re having fun – Emeli Sandé

There’s a world outside your window and it’s a world of dread and fear - Elbow

Where a kiss of love can kill you - Dan from Bastille

Where there’s death in every tear - Angelique Kidjo

And the Christmas bells that ring there are the clanging chimes of doom - Chris Martin

Well tonight we’re reaching out and touching you - Bono

Bring peace and joy this Christmas to West Africa - Seal

A song of hope where there’s no hope tonight (ooh) - Ellie Goulding

Why is comfort to be feared, why is to touch to be scared - Sinead O’Connor

How can they know it’s Christmas time at all - Bono

Here’s to you – One Direction

Raise a glass to everyone - Olly Murs

Here’s to them - Bastille

And all there is to come - Sam Smith

Can they know it’s Christmas time at all - Rita Ora

Ritornello – tutti

Feed the world let them know it’s Christmas time again

Feel the world let them know it’s Christmas time again

Heal the world let them know it’s Christmas time again

Feed the world let them know it’s Christmas time again

Feel the world let them know it’s Christmas time again

Heal the world let them know it’s Christmas time again

Feed the world let them know it’s Christmas time again

Feel the world let them know it’s Christmas time again

Fonti: The Independent, The Telegraph

Scroll To Top