Bastille: Con Beefeater a Napoli

I Bastille, la band inglese rivelazione dell’anno in vetta alle classifiche di tutta Europa è stata scelta da Beefeater Gin, il premium gin più venduto nel mondo, come protagonista di un documentario itinerante, nato con l’obiettivo di fondere insieme il meglio delle culture europee e lo spirito inglese.
Sul sito www.beefeateralchemyproject.com è possibile seguire l’intero percorso esplorativo della band e cogliere “il meglio della cultura europea distillato attraverso il più autentico spirito di Londra”, pienamente rappresentato da Beefeater e dai Bastille: un viaggio culturale di tre mesi alla ricerca di suoni, trend, influenze, idee e soprattutto persone.

Dopo la prima tappa a Barcellona, l’iniziativa The Beefeater Alchemy Project ha raggiunto per due giorni (7 e 8 luglio) la storica città di Napoli, per continuare l’esplorazione di nuovi luoghi, suoni e persone.

Nella città partenopea la band ha visitato l’antica città di Pompei, da cui è tratto il titolo della loro hit, ha ammirato la bellezza di Piazza del Plebiscito, ha fatto visita alla Mostra di Giulia Piscetelli presso il Museo Madre e si è persa tra i vicoli suggestivi e carichi di storia del centro, condividendo impressioni e idee con persone eclettiche ed interessanti, per lo più comuni, divenute così parte essenziale di questo documentario. La città di Napoli è da sempre eterna fonte di ispirazione per artisti di ogni era e luogo e anche questa volta ha manifestato tutto il suo incantevole fascino.

La tappa conclusiva del progetto sarà Dublino: da qui i Bastille ritorneranno a Londra, loro città natale e patria di Beefeater, per incorporare nel loro lavoro in studio di registrazione tutti questi molteplici ingredienti.
Il risultato finale sarà presentato a settembre e visibile sul sito www.beefeateralchemyproject.com

Scroll To Top