Beastie Boys: Risarciti di 1,7 milioni di dollari dalla Monster Energy

E’ di 1,7 milioni di dollari la somma spettante ai Beastie Boys per aver vinto la causa contro i Monster Beverage. Pare che l’azienda si sia appropriata illegalmente della musica della band per uno spot pubblicitario. La giustizia ha fatto il suo corso e Adam Horowitz e Mike Diamond sono riusciti a vincere la disputa legale.
I Beastie Boys, inizialmente, avevano chiesto un risarcimento pari a 2.5 milioni all’azienda per aver violato le norme del copyright e per falsa approvazione.

L’azienda ha ammesso di aver violato il copyright, giustificandosi del fatto che un dipendente aveva pensato in perfetta buona fede che la band fosse al corrente di tutta l’operazione. La giuria però non la beve, e la Monster Energy deve risarcire i danni provocati ai Beastie Boys.

Brutte notizie quindi per la Monster Energy che non è del tutto d’accordo con il verdetto della giuria e l’avvocato dell’azienda ha difatti riferito: “Anche se la Monster Energy ha un grande rispetto per il verdetto della giuria, siamo fortemente in disaccordo con essa. Chiederemo alla Corte di annullare la sentenza e abbiamo intenzione di fare ricorso. Sin dall’inizio, Monster Energy ha cercato di rivolere la questione in modo giusto ed equo e continueremo a fare sforzi in più per ottenere la giusta soluzione della disputa”.

Scroll To Top