I Beatles tornano a Roma solo per una notte grazie a “Heroes”

Dopo gli impressionanti successi di New York, Los Angeles, Melbourne e Pechino, “Heroes” (il format che ripropone fedelmente in tutto e per tutto i grandi concerti della storia del rock) approda finalmente anche in Europa. In particolare, il primo degli appuntamenti previsti nel vecchio continente si svolgerà il prossimo venerdì 11 novembre al Piper Club di Roma, uno dei pochissimi locali attualmente in attività e che quelle atmosfere puramente anni 60 le ha vissute davvero, se si pensa agli storici concerti degli Who, dei Byrds, di Jimi Hendrix e molti altri. In questa prima tappa europea sarà riprodotto fedelmente lo storico concerto dei Beatles allo Shea Stadium di New York del 1965, avvenuto davanti a un pubblico di 56mila persone. Fu il concerto record per presenze e per incassi dell’epoca.

“Heroes” è la rievocazione onirica di un momento storico che per ragioni anagrafiche e geografiche nessuno ha potuto vivere: la particolarità di questo nuovo format è di coinvolgere a 360 gradi il pubblico, rigorosamente vestito seguendo la moda e il mood dell’epoca. Nulla è lasciato al caso: dai costumi originali, alle fedeli riproduzioni delle strumentazioni dell’epoca, dalla scaletta ai passaggi chiave del concerto, passando per la scenografia, l’effettistica e tutte le componenti dello show.

Scroll To Top