Bevete latte Leda

Se i soldi non ci sono, inventiamoceli. La frase, che sovrasta una bottiglia di latte Leda sulla locandina di “Il Gioiellino” di Andrea Molaioli (nelle sale dal 4 marzo), non spinge certo a fidarsi di questa azienda produttrice di Latte E Derivati Alimentari. Del resto, Leda è la gemella cinematografica della Parmalat e il film di Molaioli racconta, con altri nomi, proprio il crac finanziario della nota società italiana.

Eppure, la Leda può contare sull’entusiasmo di centinaia di sostenitori: presente da qualche mese sul web con un sito, un paio di spot, una pagina Facebook e un profilo su Twitter, l’azienda nata dalla fantasia degli sceneggiatori raccoglie fan, consiglia ricette (ovviamente è il latte l’ingrediente principale) e promuove i propri valori.
Da qualche giorno però, in concomitanza con la comparsa del trailer di “Il Gioiellino”, l’immagine della Leda comincia a scricchiolare: spuntano le prime proteste e si arriva alla verità.

Scroll To Top