Biennale di Venezia: Il premio Persol 3-D 2011

Il primo premio internazionale nel suo genere giunto alla terza edizione è stato attribuito quest’anno a Zapruder Filmmakersgroup (David Zamagni, Nadia Ranocchi, Monaldo Moretti), che da anni esplora le possibilità del cinema stereoscopico per la produzione di film e installazioni che recuperano le tecniche del cinema 3-D, contaminando arti visive, performative e cinematografiche.

Il Premio Persol 3-D 2011 sarà consegnato al Lido durante la sessantottesima Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica (31 agosto – 10 settembre 2011) diretta da Marco Mueller e organizzata dalla Biennale di Venezia presieduta da Paolo Baratta.

In occasione della premiazione, saranno presentati “Spell. The Hypnotist Dog” (2011), primo episodio del nuovo progetto stereoscopico SPELL, firmato da David Zamagni e Nadia Ranocchi, autori e registi di Zapruder, e “Joule” (2010), alter ego del film “All Inclusive”, programmato in anteprima alla Mostra lo scorso anno.
A precederli, in apertura di serata verrà proiettato “Evolution (Megaplex)” (2010), straordinario collage video in 3-D
del video-artista Marco Brambilla che viene da una spettacolare carriera nel cinema di genere.

Istituito nel 2009, il Premio Persol 3-D ha premiato nell’edizione inaugurale “The Hole 3D” di Joe Dante, e nel 2010 “Avatar”, scritto e diretto da James Cameron, e “Dragon Trainer (How To Train Your Dragon)”, diretto da Chris Sanders e Dean DeBlois.Fonte: Biennale di Venezia Ufficio Stampa

Scroll To Top