Bif&st 2010: Successo straordinario…e siamo solo all’inizio

In appena due giorni ha già avuto 9000 spettatori: il Bif&st 2010, prima edizione del Bari International Film&Tv Festival, si preannuncia un vero successo di pubblico.

Lungometraggi, cortometraggi, documentari per un totale di ben 296 proiezioni: questo il ricco programma del festival che si svolge a Bari dal 23 al 30 gennaio.

Alta la percentuale di presenza di pubblico giovane, che finora si stima in un 70% circa di età inferiore ai 28 anni. La cosa non dispiace per nulla al direttore artistico Felice Laudadio che dice « Molti giovani mi fermano per strada per ringraziarci di aver organizzato un festival per loro, ma non solo. Ed effettivamente fa impressione vedere tanti ragazzi e ragazze affollarsi nelle sale per assistere alla proiezione dei migliori film italiani del 2009 in concorso, ma anche dei documentari e dei film delle retrospettive dedicate a Francesco Rosi, Elio Petri, Gian Maria Volonté, Tonino Guerra e alla BiM di Valerio De Paolis».

La presenza dei giovani però non è massiccia solo durante le proiezioni, ma anche per assistere alle lezioni di cinema in forma di dialogo che si svolgono al mattino. Tra i protagonisti di queste lezioni speciali c’è anche Marco Bellocchio che plaude l’iniziativa di realizzare questo festival innovativo che con la sua formula inedita riesce a valorizzare il cinema italiano già presente in sala nei mesi passati.

Il Bif&st sta veramente riscuotendo l’approvazione di tutti e si prepara quindi a diventare un importante appuntamento annuale per il cinema internazionale, andando così a completare il panorama dei festival italiani senza però giustapporsi o ricalcare altri eventi grazie al sua formula originale.

Scroll To Top