Birdman di Iñárritu chiuderà il New York Film Festival

Birdman or The Unexpected Virtue of Ignorance” di Alejandro González Iñárritu sarà il film di chiusura del New York Film Festival (26 settembre – 12 ottobre).

L’anteprima mondiale sarà però, come già annunciato, alla Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia il 27 agosto, subito dopo la cerimonia di apertura.

“Birdman” è intepretato da Michael Keaton, Emma Stone, Edward Norton, Naomi Watts, Andrea Riseborough, Zach Galifianakis e Amy Ryan.

La sceneggiatura è stata scritta dallo stesso Iñárritu con Nicolás Giacobone, Alexander Dinelaris Jr. e Armando Bo, la fotografia di Emmanuel Lubezki (“I figli degli uomini”, “The Tree of Life”, premio Oscar per “Gravity”), e la musica di Antonio Sanchez.

Alejandro González Iñárritu aveva già partecipato al New York Film Festival nel 2000 con “Amores Perros” e nel 2003 con “21 grammi – Il peso dell’anima”.

Al NYFF si vedranno anche gli attesi “Gone Girl” di David Fincher (in apertura) e “Inherent Vice” di Paul Thomas Anders (in occasione del “centerpiece gala”).

Di seguito la breve sinossi di “Birdman“:

“Birdman” è una black comedy che racconta la storia di un attore in declino (Michael Keaton) – famoso per aver interpretato un mitico supereroe – alle prese con le difficoltà e gli imprevisti della messa in scena di uno spettacolo a Broadway che dovrebbe rilanciarne il successo. Nei giorni che precedono la sera della prima, deve fare i conti con un ego irriducibile e gli sforzi per salvare la sua famiglia, la carriera e se stesso.

Scroll To Top