Biutiful Cauntri: Napoli e i rifiuti in sala

Giuseppe Marotta prima e Vittorio De Sica poi hanno parlato dell’Oro Di Napoli, per Eduardo De Filippo, invece, Napoli era Milionaria.
Ora che resta?
Resta un film documentario – nelle sale dal 7 marzo- che si fa premiare lo stesso (menzione speciale all’ultimo Torino Film Festival), ma che posa la cinepresa su cartoline brutte e puzzolenti. “Biutiful Cauntri”, diretto da Andrea D’Ambrosio insieme a Esmeralda Calabria e Peppe Ruggiero, fa zoom sull’emergenza rifiuti di Napoli, di una città che da museo all’aperto è divenuta pattumiera senza coperchio. “Metafora della pattumiera politica, culturale e sociale che è diventata il Paese”, afferma D’Ambrosio.Fonte: Ansa

Scroll To Top