Blaze Bayley: The Man Who Would Not Die

“The Man Who Would Not Die”: è l’ultima fatica di Blaze Bayley, e adesso ha anche una copertina.
Sarà disponibile il 7 luglio, e l’etichetta è quella personale fondata da Bayley, il quale ha anche prodotto, nonché ovviamente scritto, i brani. Ed è anche il primo disco con la nuova formazione, che vede Lawrence Paterson (ex Chokehold) alla batteria, Jay Walsh (Anger Management, Four Way Kill) alla chitarra, Nico Bermudez (Underthreat) all’altra chitarra e David Bermudez (Underthreat) al basso.

La track list:
01. The Man Who Would Not Die
02. Blackmailer
03. Smile Back At Death
04. While You Were Gone
05. Samurai
06. A Crack In The System
07. Robot
08. At The End Of The Day
09. Waiting For My Life To Begin
10. Voices From The Past
11. The Truth Is One
12. Serpent Hearted Man

Bayley ha dato un’anticipazione al Monsters of Mosh il 16 marzo, suonando dal vivo “The Man Who Would Not Die”. Noi che non c’eravamo possiamo vedere il video girato dai fan, e farci un’idea, approssimativa. Molto.

Fonte: blabbermouth.net

URL Fonte: http://www.roadrunnerrecords.com/blabbermouth.net/news.aspx?mode=Article&newsitemID=94751://

Scroll To Top