Bon Jovi, svelata la tracklist del nuovo album ‘Burning Bridges’

Correlati

E’ stata svelata la tracklist dell’ultimo lavoro discografico dei Bon Jovi, dal titolo “Burning Bridges”, in uscita il prossimo 28 agosto, in versione digitale e in tutti gli store. Si tratta di dieci brani, alcuni nuovi, altri appartenenti al passato, ai quali è stata data nuova vita. Inoltre, l’edizione giapponese, include un undicesimo pezzo dal titolo “Take Back The Night”.

L’album è già pre-ordinabile e acquistandone una copia si riceveranno immediatamente i due brani “We Don’t Run” e “Saturday Night Gave Me Sunday Morning” e poi, dal 7 agosto, anche “A Tear Drop to the Sea” e “Blind Love”, mentre dal 14 agosto si potrà scaricare anche “I’m Your Man”.

“Burning Bridges” giunge a distanza di due anni dall’ultimo lavoro discografico, “What about now” (2013) e risulta essere il primo album senza lo storico chitarrista e collaboratore Richie Sambora, presente però nei crediti in qualità di co-autore del brano “Saturday Night Gave Me Sunday Morning”. L’attuale formazione vede: Jon Bon Jovi (voce e chitarra), David Bryan (tastiere), Tico Torres (batteria), Hugh McDonald (basso), John Shanks (chitarra).

Lo storico front-man della band, Jon Bon Jovi, descrive il nuovo album come un mezzo per rendere un sentito omaggio ai propri fan: “Si tratta di un disco per i fan, pubblicato per accompagnare un tour internazionale di 12 date. Sono canzoni che non erano state originariamente finite, che sono poi state riprese, oltre a un paio di cose nuove. E’ una specie di indizio della direzione musicale che stiamo percorrendo, comunque il nuovo disco, quello vero e proprio, uscirà all’inizio del prossimo anno”.

A settembre partirà, inoltre, il tour internazionale in supporto all’uscita del nuovo album.

 

La tracklist di “Burning Bridges”:

 

A Teardrop to the Sea

We Don’t Run

Saturday Night Gave Me Sunday Morning

We All Fall Down

Blind Love

Who Would You Die For

Fingerprints

Life Is Beautiful

I’m Your Man

Burning Bridges

 

 

 

Scroll To Top