Bond 24, Christoph Waltz nel cast: il nuovo Blofeld?

È di poche ore fa la notizia, non ancora confermata da fonti ufficiali, che Christoph Waltz sia entrato nel cast di Bond 24.

Come vi avevamo già annunciato, l’inizio delle riprese con la regia di Sam Mendes è imminente, e in questi giorni è lecito aspettarsi una pioggia di indiscrezioni e news.

Per ora, a lanciare lo scoop riguardo Waltz è stato, su twitter, il reporter del Daily Mail, Baz Bamigboye, che ha accumulato una certa reputazione in fatto di notizie importanti trapelate dai set di 007.

Le riprese avranno inizio a dicembre, e sempre stando a Bamigboye, dureranno fino ad Aprile 2015, spostandosi tra Marocco, Italia, Messico, Austria e ovviamente Londra.

Settimane fa era sfumata la possibilità di vedere Chiwetel Ejiofor nel cast, e pare che Waltz subentri proprio nel ruolo lasciato vacante dalla star di “12 Anni Schiavo”. Un ruolo di cui sappiamo ben poco, ma pare si tratti di uno “scaltro nemico”, e considerando che – spolier alert! – nell’ultimo capitolo del reboot abbiamo visto ricostruirsi attorno a Bond la classica squadra del MI6 (oltre allo James Bond di Daniel Craig abbiamo Ralph Fiennes nel ruolo di M, Naomie Harris in quello di Moneypenny e Ben Whishaw in quello di Q, oltre a Rory Kinnear che tornerà nei panni di Tanner), c’è chi pensa che Waltz potrebbe interpretare l’iconica figura di Blofeld.

Prossimamente potremo vedere Christoph Waltz in “Come Ammazzare il Capo e Vivere Felici 2” e “Big Eyes” di Tim Burton. All’orizzonte, per lui, anche “Tarzan” di David Yates e “Tulip Fever” di Justin Chadwick. Ma se proprio non volete aspettare, e tanto per avere godere delle sue doti drammatiche, Waltz ci ha regalato una perla, pochi giorni fa, nel talk show di Jimmy Kimmel.

Fonti: The Wrap, Empire

Scroll To Top