Bono degli U2 vivo per miracolo: la porta del suo jet si stacca in volo

Come lui stesso ha dichiarato, il frontman degli U2, Bono, può ritenersi molto fortunato di essere ancora vivo. Nel pomeriggio del 12 novembre, Bono stava viaggiando a bordo di uno jet privato con la band.  Durante il viaggio, diretto a Berlino per prendere parte a un evento organizzato da Gerd Mueller, il ministro tedesco della cooperazione economica e dello sviluppo, all’improvviso la porta posteriore dello veicolo in volo si stacca. Per un pelo Bono non piombava giù, cosa accaduta, invece, a un bagaglio. E’ un vero miracolo che il frontman degli U2 sia ancora vivo.

Le autorità aeronautiche tedesche adesso stanno indagando sull’incidente e la polizia locale sta perlustrando le zone intorno all’aeroporto, alla ricerca del bagaglio mancante. Intanto, il portavoce dell’aeroporto, Ralf Kunkel, ha informato: “Il jet è atterrato in sicurezza e, sotto la nostra attenzione, non c’era pericolo di un incidente.

Intanto, nonostante le date non sia ancora state annunciare, pare che la band ha in progetto in tour nel 2015.

Scroll To Top