Box Office, Hunger Games al primo posto

Hunger Games: Il Canto della Rivolta – Parte I“, uscito nelle sale giovedì 20 novembre, si piazza subito al primo posto del box office italiano: nei primi quattro giorni di programmazione il film di Francis Lawrence tratto dal terzo volume della trilogia distopica di Suzanne Collins è stato visto da 603.542 spettatori per un incasso di 4.281.735 euro (per quanto riguarda invece il box office estero, 123 milioni di dollari in USA e 275 milioni di dollari nel mondo).

Nella classifica dei film più visti in Italia tra il 17 e il 23 novembre, al secondo posto troviamo “Interstellar” di Christopher Nolan con 1.890.049 euro (uscito il 6 novembre, il film ha incassato finora 8.241.509 euro) e al terzo “La scuola più bella del mondo” di Luca Miniero con 1.792.868 euro (il film è in sala dal 13 novembre).

Al quarto posto abbiamo invece una nuova uscita, la commedia “Scusate se esisto!” di Riccardo Milani con Raoul Bova e Paola Cortellesi, che ha incassato 1.569.693 euro. Quinto posto per “Andiamo a quel paese” di Ficarra e Picone (1.411.892 euro), sesto per “I Pinguini di Madagascar” (il film d’animazione DreamWorks uscirà il 27 novembre ma sabato e domenica ha avuto delle proiezioni in anteprima che hanno già portato in cassa 1.067.090 euro), settimo per “Il mio amico Nanuk” di Brando Quilici e Roger Spottiswoode (611.396 euro).

All’ottavo posto troviamo “Clown“, l’horror di Jon Watts prodotto da Eli Roth (508.974 euro), al nono “Due giorni, una notte” dei fratelli Dardenne con Marion Cotillard (335.270 euro).

Al decimo resiste infine “Il Giovane Favoloso” di Mario Martone che con questi ultmi 317.572 euro porta l’incasso totale a 5.795.390 euro.

Fonte: Cinetel / The Hollywood Reporter

Scroll To Top