Brad Pitt: Chissà come morirò…

“Il fuoco e gli spazi stretti non mi piacciono. Uno squalo sarebbe interessante.” Brad Pitt sta pensando a come potrebbe morire.

Non sta parlando di un tragico finale della sua prossima pellicola, né ipotizza un suicidio, sta solo valutando le varie evenienze di come la sua vita potrebbe – chissà quando – terminare.

“Non temo di diventare vecchio, sono più preoccupato di come morirò”, dichiara in una conferenza stampa.

Mr. Pitt – che ha compiuto 45 anni il mese scorso – è a Berlino per concludere le riprese del film “Il Curioso Caso di Benjamin Button”. L’opera racconta di un uomo nato ottantenne che ringiovanisce col passar del tempo.

Il ruolo deve aver sottoposto Brad a numerosi interrogativi, ecco perché sta lasciando vagare la sua mente sulla possibile fine dei suoi giorni. Sta di fatto che, nonostante tutto, alla domanda su cosa lo faccia piangere, risponde “Non piango, sono un duro”.

Scroll To Top