Brindisi amarcordiano

All’interno della suggestiva Terrazza Martini di piazza Diaz a Milano, Pupi Avati e il cast de “Gli Amici Del Bar Margherita”, hanno accolto la stampa e scambiato quattro chiacchiere con il pubblico presente.

Nato da un sogno di Avati – per stessa ammissione del regista – “Gli Amici Del Bar Margherita” ha debuttato ieri nelle sale cinematografiche italiane, portando una ventata di amarcord anni ’50 con i suoi personaggi-caricatura e le loro stravaganze.

Diego Abatantuono, Neri Marcoré, Fabio De Luigi, Luisa Ranieri, Katia Ricciarelli, Luigi Lo Cascio, Gianni Cavina e il giovane Pierpaolo Zizzi sono giunti alla spicciolata e si sono mostrati estremamente disponibili e cordiali nel concedersi alle macchine dei fotografi e nel rispondere alle domande della stampa.

La “cattiveria” al centro delle discussioni. Un sentimento che, secondo la maggior parte del cast, ha cambiato volto con il passare del tempo e ha inesorabilmente perso la sua vena più genuina, per lasciare spazio ad un cinismo imperante e senza scrupoli.
E per raddolcire gli animi, abbiamo poi tutti brindato con un calice di Cocktail Margherita, appositamente ideato per rendere omaggio al vero protagonista della pellicola: il Bar e le sue innumerevoli storie da raccontare.

Scroll To Top