Brokeback Mountain 10 anni dopo: Jake Gyllenhaal ricorda Heath Ledger

Brokeback Mountain” di Ang Lee è uscito dieci anni fa, nel 2005: Leone d’Oro alla Mostra d’Arte Cinematografica di Venezia, il film ha poi vinto tre Oscar (regia, sceneggiatura e colonna sonora) e fissato nella memoria degli spettatori una delle storie d’amore più emozionanti del cinema contemporaneo.

I due innamorati erano Jake Gyllenhaal e Heath Ledger, morto nel 2008 quando non aveva ancora compiuto 29 anni.

Jake Gyllenhaal, oggi 35enne, ricorda l’amico e collega: «Ho sempre ammirato Heath. Le sue qualità di essere umano andavano ben oltre l’età anagrafica. Non saprei dire da dove veniva. Voglio dire, so che era di Perth, ma stando accanto a lui avevi l’impressione di non saperne cogliere la vera origine».

Per quanto riguarda “Brokeback Mountain”, dice ancora Gyllenhaal: «La sceneggiatura era una delle migliori che avessi mai letto, a dirigerlo sarebbe stato Ang Lee, e poi c’era Heath. Eravamo già amici, anche prima di girare quel film. Il mio era un ruolo particolare: nella coppia è lui quello più aperto, più a proprio agio con la propria omosessualità. Ho accettato di interpretarlo in modo istintivo, riguardandomi indietro capisco ora che è stato un percorso davvero interessante per me come giovane attore».

Fonte: The Hollywood Reporter

Scroll To Top