Caffè Helsinki, il cinema finlandese a Milano

Caffè Helsinki è l’omaggio al nuovo cinema finlandese che si tiene da mercoledi 4 a venerdi 6 giugno allo Spazio Oberdan di Milano.

L’iniziativa è a cura della casa editrice Iperborea e fa parte di un più ampio calendario di eventi che per diciotto giorni porteranno in città la cultura finlandese con incontri, proiezioni, reading, mostre, spettacoli, lezioni di lingua, concerti e iniziative gastronomiche.

Trai film proposti, “Mittsommernachtstango” (“Tango di una notte di mezza estate”) di Viviane Blumenschein, la commedia “21 tapaa pilata avioliitto” (“21 modi per rovinare un matrimonio”) di Johanna Vuoksenmaa e una retrospettiva dedicata ad Aki e Mika Kaurismäki: si vedranno “L’uomo senza passato” (2002), “Los Angeles senza meta” (1998), “Miracolo a Le Havre” (2011), “Le luci della sera” (2006) e “Tie Pohjoiseen” (“La strada verso nord“, 2012, in anteprima).

La rassegna è organizzata in collaborazione con Fondazione Cineteca Italiana, Nordic Film Festival di Roma, Milano Film Festival, Festival MIX Milano, Milano Film Network e con il contributo di iittala e Fiskars.

Il programma delle proiezioni di Caffè Helsinki è disponibile sul sito del festival.

Tutti gli appuntamenti sono a ingresso libero fino a esaurimento posti.

Per le proiezioni allo Spazio Oberdan: euro 7 intero o 5,50 ridotto, euro 5,50 intero – 3,50 euro ridotto con Cinetessera al costo di euro 6.

Fonte: Comunicato

Scroll To Top